Danesi: possibile perdita di volumi a vantaggio di La Spezia e Livorno

GENOVA - “Quello di Agosto sarà un intervento urgente che denota possibili gravi problemi a viadotti o gallerie”: è preoccupato Gilberto Danesi, presidente Cda Psa Italia, della situazione attuale e futura della viabilità sulle strade liguri. Un problema di sicurezza per le persone, ma che si ripercuote inevitabilmente sui traffici: “C'è il rischio di una perdita di volumi per il porto di Genova che potrebbe vedere i container scegliere La Spezia o Livorno. Un container, dico sempre, è come l'acqua: va dove trova meno resistenza, e qui ne trova parecchia”. Per provare a prevenire in parte il problema la società ha investito sul lato ferrovia con nuove gru di ferrovia a Voltri, comandate direttamente dagli uffici. “Attendiamo con l'arrivo del nuovo viadotto, 7 binari da 750 metri che renderanno il terminal un...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar
grendi