“Dante, il mare e le navi”

il mare e
ROMA - “Dante, il mare e le navi: viaggio verso la transizione ecologica di un paese marittimo” è il titolo dell'evento organizzato da Confitarma che si è tenuto ieri nella Sala Antonio d’Amico, nella sede rinnovata di Palazzo Colonna. "Viaggio e cultura, viaggio e lingua sono legati e l’italiano di Dante, l'italiano di sempre, è la lingua delle interazioni tra le due rive del Mediterraneo, tra i mondi e le comunità che vi si affacciano. La transizione ecologica è vitale per un paese marittimo come il nostro e questo incontro offre l’occasione per proiettare l’Italia, la sua lingua e la sua cultura su una dimensione nuova che viene dal nostro passato: le relazioni sul mare." Con queste parole Andrea Riccardi, presidente della Società Dante Alighieri, ha introdotto i lavori dell’evento, concluso citando il XXVI canto dell'Inferno, il Canto di Ulisse, dove il navigatore spiega che il suo ardore per la conoscenza lo ha portato a viaggiare: “...né dolcezza di figlio, né la piet...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Shipping

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

emanuele grimaldi
Shipping

Emanuele Grimaldi resta alla guida dell’Ics

LONDRA – Dopo essere stato nominato primo italiano alla presidenza dell’International Chamber of Shipping (Ics), Emanuele Grimaldi viene riconfermato alla guida per altri due anni. Lo ha deciso all’unanimità l’assemblea…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar