Di Caterina: servono incentivi per automotive

incentivi automotive autotrasporto
ROMA - Servono incentivi per una rapida ripresa del settore automotive, utile all’intero sistema Paese, oltre che al processo di transizione energetica ed ecologica. "Siamo molto preoccupati per la crisi dell'automotive, un settore determinante per il sistema industriale italiano che sta attraversando notevoli difficoltà, come dimostrano gli ultimi dati sulle Immatricolazioni, che nel mese di gennaio hanno registrato un calo di circa il 20% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente ed addirittura del 34,8% se confrontato con lo stesso mese del 2019". Così il vicepresidente di Alis Marcello Di Caterina commenta i dati sul mercato auto italiano diffusi dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili e relativi alle immatricolazioni, che rappresentano le risultanze dell'Archivio nazionale dei veicoli al 31 Gennaio 2022. "Ci auguriamo che il Governo intervenga rapidamente a supporto del settore automotive, att...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Logistica

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

campania zes unica interporto campano
Logistica

Interporto Campano conferma Gaetani e Ricci

NOLA – Sarà ancora Alfredo Gaetani alla guida come presidente per i prossimi tre anni dell’Interporto Campano spa. Così ha deciso l’Assemblea dei soci che riunendosi ha approvato il bilancio…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar