Donne nei porti: Italia ancora indietro

donne
ROMA - L'ultima donna presidente di un'Autorità di Sistema portuale italiana è stata Carla Roncallo alla guida di La Spezia e Marina di Carrara prima di passare ad Art nel 2020. Prima di lei, dall'attuazione della legge 84/94, solo un'altra si è seduta nell'ufficio principale di una AdSp: Marina Monassi a Trieste. È in occasione della Giornata Internazionale delle donne nel settore marittimo, dello scorso 18 Maggio che Wista Italy (Women’s International Shipping and Trading Association) riporta alla luce i dati del mondo femminile nel settore. Dati non entusiasmanti in tema di parità di genere, anche se dall'associazione si sottolinea che “nel mondo dei porti, dei trasporti e dello shipping mancano anzitutto dati chiari, aggregati e rilevazioni periodiche che indichino la consistenza della presenza femminile nel settore”. Ma un dato è certo: le donne nel mondo de...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar