Dopo il Ccnl logistica, ora studiare le regole per il settore

LIVORNO - Dopo la partita vinta sul rinnovo del Ccnl della logistica, trasporto e spedizione, Guido Nicolini, presidente di Confetra guarda al futuro: “Per il momento si tratta di un accordo che soddisfa tutti e che resterà valido fino a Marzo 2024. Ora però dobbiamo studiare le regole sul tipo di attività del settore per regolare il lavoro rispondendo alle esigenze dell'industria e del mercato”. Confetra in questo periodo ha lavorato in stretta collaborazione con il Governo non solo per il Ccnl, ma soprattutto nella stesura del Pnrr: “Ora dobbiamo al più presto mettere in atto tutto quello contenuto nella Missione 3 sulle infrastrutture” spiega Nicolini. Un flash sulla ferrovia e le implicazioni per il settore: “Abbiamo ancora colli di bottiglia -dice- ma Rfi sta lavorando ...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Logistica

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

auto elettriche elettrica europa euro
EnergiaLogistica

Auto elettriche: gli europei dicono sì

BRUXELLES – Dall’indagine dell’osservatorio europeo per i carburanti alternativi, condotta in 12 Stati membri dell’Ue, emerge una visione favorevole delle auto elettriche a batteria. Con oltre 19mila intervistati, da Belgio,…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar