Connect with us

Politica

Draghi: porto di Genova ancora più competitivo

Grazie al Pnrr ed al Programma Straordinario

Pubblicato

il giorno

Draghi
GENOVA - Il premier Mario Draghi in visita a Genova, nel suo intervento a Palazzo San Giorgio ha elogiato il coraggio dei genovesi per quanto successo dopo il crollo del Ponte Morandi. Per quanto è stato fatto ha quindi ringraziato "la struttura commissariale, le autorità locali, il senatore Renzo Piano e tutti" quelli coinvolti nella ricostruzione. "E' un gran piacere essere qui oggi. Ero venuto a Genova tante volte, ma erano visite rapide. La visita di oggi mi ha fatto conoscere una città che non conoscevo" ha sottolineato il Presidente del Consiglio. Parlando poi del porto ha detto: "La velocità e l'efficienza dello scalo portuale sono fondamentali per le nostre esportazioni e per l'intero settore produttivo. Oggi, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, insieme al Programma Straordinario, ci consentono di rendere il porto di Genova ancora più competitivo e sicuro. È un investimento sulla citt...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Politica

Legge Salvamare, servono presto i decreti attuativi

“Il nostro futuro dipende dalla salute del mare”: l’appello di Marevivo e delle altre associazioni firmatarie

Pubblicato

il giorno

mare
ROMA - “Il nostro futuro dipende dalla salute del mare e la salute del mare dipende da noi.” Con questa considerazione, Marevivo insieme a Federazione del Mare, Assonave, Assoporti, Confindustria nautica, Confitarma, Federpesca, Lega Navale Italiana, Lega Italiana vela, Stazione Zoologica Anton Dohrn, La Grande Onda e l’Alleanza Cooperative Italiane Pesca hanno scritto al Presidente del Consiglio Mario Draghi, al Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Roberto Garofoli e ai Ministri Roberto Cingolani (MITE), Stefano Patuanelli (MIPAAF) e Patrizio Bianchi (MIUR), lanciando un appello per l’attuazione urgente dei decreti attuativi della Legge Salvamare. Dopo anni di impegno attivo in Europa e in Italia da parte di Marevivo e del mondo del mare per la difesa dell'ecosistema marino, finalmente il 10 giugno scorso è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale la Legg...
Continua a leggere

Politica

“I porti italiani si difendono, insufficiente è la politica”

Giachino: grave che il tema della portualità, resti ai margini della agenda politica nazionale

Pubblicato

il giorno

Non cresce la logistica
GENOVA - "I porti italiani si difendono e fanno tutto ciò che possono, a essere insufficiente  è la politica logistica degli ultimi Governi  Mi spiace ma concordo con le tesi del presidente di Federagenti Alessandro Santi. Scrive Mino Giachino in una nota inviata al nostro quotidiano. "Malgrado il raddoppio del canale di Suez offrisse al nostro Paese la grande opportunità di crescere nella logistica, sino ad oggi rimane una occasione persa. La efficienza della logistica italiana è rimasta ai livelli di cui si parlava nel Piano Nazionale della Logistica 2011-2020 che proposi alla approvazione della Consulta Nazionale dei Trasporti e della logistica.  Se la ottava economia mondiale ha un sistema logistico che si colloca al 19esimo posto nel Logistic Performance Index della Banca Mondiale è chiaro che la efficienza della logistica pubblica italiana ha un gap c...
Continua a leggere

Politica

Conftrasporto: “Bene slittamento stop auto a benzina al 2040″

Il presidente Uggè: “Ora regole premianti per veicoli di nuova generazione”

Pubblicato

il giorno

Conftrasporto
ROMA - Conftrasporto: “Bene la proposta di far slittare lo stop delle auto a benzina al 2040, ora si modifichi il testo sui veicoli commerciali con regole premianti per quelli di nuova generazione e per quelli alimentati a Gnl, metano e fonti meno inquinanti”. Il presidente di Conftrasporto-Confcommercio Paolo Uggè (che guida anche la Federazione degli Autotrasportatori Italiani) commenta così la posizione dell’Italia che, assieme ad altri quattro Paesi (Bulgaria, Portogallo, Romania e Slovacchia), propone di posticipare l’eliminazione dei motori a combustione dal 2035 al 2040 e di ridurre le emissioni di Co2 del 90% (anziché del 100% come proposto dalla Commissione europea e dall’Europarlamento) nel 2035. “Quella dell...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi