Connect with us

Porti

Due nuove commesse per DBA group

Una nel porto di Livorno, l’altra a Ploce in Croazia

Avatar

Pubblicato

il giorno

Francesco De Bettin.
VILLORBA - DBA group spa, società italiana di consulenza tecnologica, specializzata nella connettività delle reti e nelle soluzioni a supporto del ciclo di vita delle infrastrutture, quotata sul mercato Aim Italia, comunica il rinnovo da parte dell’Autorità di Sistema portuale del mar Tirreno settentrionale del servizio di manutenzione evolutiva, di assistenza all’utenza con help-desk dedicato, di manutenzione correttiva e di back-up della piattaforma Tuscan Port Community System (la piattaforma digitale voluta e creata dal porto in collaborazione con l’Agenzia delle dogane per semplificare le procedure di import/export e le procedure necessarie allo sdoganamento delle merci). Una piattaforma necessaria per il porto di Livorno che nel 2017 ha movimentato oltre 41 milioni di tonnellate di merci. Lo stesso servizio informatico sarà adottato anche dal porto di Ploce (Tolero) in Croazia, radicando la presenza della tecnologia di DBA group sia sul Tirreno che sull’Adriatico. “E’ un...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Porti

Signorini: “Le navi nei porti non devono più inquinare”

Incontro pubblico sull’Lng, promosso da Costa crociere

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

porti
SAVONA - “L’uso dell’Lng nei porti, tra innovazione e responsabilità”. È il titolo dell'incontro pubblico promosso da Costa crociere alla Fortezza del Priamar di Savona. Un momento di approfondimento per informare correttamente gli attori del territorio e la cittadinanza sulle politiche green intraprese dalle compagnie che operano nei porti e sugli strumenti innovativi posti in essere per rendere le attività portuali sostenibili. “Non c'è bisogno di sottolineare l'importanza che l'argomento green ha assunto, con un'attenzione crescente a tutti i livelli, dal mondiale, al confronto locale” ha detto nel suo intervento il presidente dell'AdSp del mar Ligure occidentale Paolo Emilio Signorini. Il focus è stato posto sul Gas naturale liquefatto, un carburante di ultima generazione che permette di ridurre del 26% le emissioni dirette di CO2 e che è stato virtuosamente adottato già nel 2019 ...
Continua a leggere

Porti

Trieste e status di Porto Franco internazionale

Incontro organizzato dal Propeller Club di Trieste

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

status di Porto Franco
TRIESTE - “Porto di Trieste, crescita e ottime prospettive ma resta da risolvere il nodo dell'applicazione completa dello status di Porto Franco internazionale” è il tema del prossimo incontro organizzato dal Propeller Club di Trieste, presieduto da Fabrizio Zerbini. L'appuntamento è per lunedì prossimo, 27 Gennaio, alle ore 18 nella sala della Piccola Fenice in via San Francesco 5. Parteciperanno in qualità di relatori Zeno D’Agostino, presidente dell'Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico orientale; in collegamento telefonico il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli; un rappresentante della Regione FVG; l'onorevole Debora Serracchiani, Stefano Visintin, presidente Confetra FVG, e Sergio Razeto, presidente Confindustria Venezia Giulia. In occasione dell'incontro verranno commentati i dati di traffico portuale relativi all'anno appena trascorso e verrà affrontato il tema dell'applicazione dello status di Port...
Continua a leggere

Porti

Al TCR 80 nuove prese reefer

Così Terminal Container Ravenna ne avrà 250

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

prese reefer
RAVENNA - Con 80 nuove prese reefer, il Terminal Container Ravenna continua ad aumentare la propria offerta dedicata alla supply-chain delle merci deperibili. TCR - Terminal Container Ravenna conferma così la propria vocazione di porto speciale per prodotti speciali e polo di eccellenza per la movimentazione di merci deperibili o che richiedano trasporto a temperatura controllata. Per questo investe importanti risorse per garantire il miglior livello di servizio possibile, grazie ad una nuova struttura che andrà ad incrementare il numero di prese dedicate all’alimentazione dei contenitori reefer. Con la nuova struttura, il numero totale di prese reefer arriverà a 250 unità. Si tratta di un numero considerevole, in rapporto alle dimensioni del terminal ravennate del Gruppo Contship Italia, che in questo modo potrà garantire la continuità del servizio di alimentazione, anche durante i picchi di lavoro legati alla peak season. Secondo 
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi