Connect with us

Porti

Due reattori da 3mila tonnellate partiti da Venezia

Musolino: solo a Porto Marghera è possibile realizzare operazioni come questa

Vezio Benetti

Pubblicato

il giorno

reattori
VENEZIA - Sono salpati a bordo della nave Happy Star della compagnia BigLift i due reattori di hydrocracking realizzati da Atb Riva Calzoni e destinati alla prima raffineria privata nigeriana della società Dangote Refining Ltd. I corpi in pressione sono stati fabbricati tra Roncadelle, in provincia di Brescia, headquarter della storica società lombarda, e Marghera, nelle officine di assemblaggio di Atb Riva Calzoni, a pochi metri dal terminal di spedizione. Ciascuno dei due componenti (pressure vessel), tra i più grandi mai prodotti al mondo per il settore petrolchimico, pesa 1.535 tonnellate e misura 60 metri di lunghezza, e fa segnare un record per lo scalo, dal quale non erano mai stati effettuati imbarchi di tale peso. La fase del trasporto dei reattori dallo stabilimento alla banchina è stata messa in opera da Fagioli spa che, nel dovuto rispetto delle portanze del terreno, ha impiegato 72 assi Spmt (Self-Propelled Modular Transporter) formando per ciascun carico un convo...
Abbonati o effettua il login

Porti

Pianificazione spazio marittimo Mediterraneo

Concluso a Venezia l’evento per la gestione sostenibile dei mari

Pubblicato

il giorno

Pianificazione spazio marittimo
VENEZIA - Si è concluso il 13 Dicembre a Venezia l’evento congiunto di Supreme e Simwestmed, progetti europei co-finanziati nell’ambito del Programma Emff/Work programme 2015 relativi alla Pianificazione dello spazio marittimo nel mare Mediterraneo, a cui il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha partecipato attraverso la Direzione generale per la vigilanza sulle Autorità portuali. Il programma ha lo scopo di favorire una crescita sostenibile delle attività umane sul mare attraverso l’implementazione di casi studio specifici in cui sono stati coinvolti i Paesi dell’Unione europea le cui coste si affacciano sul Mediterraneo. I partner italiani sono il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare e, su indicazione del ministero dell’Università, Istruzione e Ricerca, la comunità scientifica coordinata da Corila. Insieme hanno individuato come caso studio per il progetto Supreme, l’area del Nord A...
Continua a leggere

Porti

Termini Imerese: lavori di riqualificazione del porto

Presentati dal sindaco e dal presidente AdSp i progetti di sviluppo

Pubblicato

il giorno

termini imerese
TERMINI IMERESE -Il sindaco di Termini Imerese, Francesco Giunta, e il presidente dell’Autorità di Sistema portuale del mare di Sicilia occidentale, Pasqualino Monti, hanno presentato a Termini Imerese i progetti relativi allo sviluppo del porto termitano e alle prospettive per il medio e lungo termine. “Ringrazio il presidente dell’Autorità si Sistema portuale, Pasqualino Monti, per aver mostrato, ancora una volta, attenzione nei confronti della nostra città e, in particolare, riguardo alle prospettive connesse allo sviluppo della struttura portuale”, ha affermato il sindaco di Termini Imerese. “Nel corso dell’incontro abbiamo appreso che il nostro porto, grazie alle infrastrutture previste, potrà diventare per il trasporto merci e passeggeri punto di riferimento nel Mediterraneo -ha aggiunto- quindi esprimiamo fiducia nella disponibilità del presidente Monti, nel suo farsi portavoce rispetto alle grandi compagnie di navigazione come Costa e Msc, affinché i delegati che si oc...
Continua a leggere

Porti

Presentata la riattivazione del bacino Mediterraneo

La soddisfazione di Nogarin, Corsini, amm. Tarzia e Vitelli

Pubblicato

il giorno

bacino Mediterraneo
LIVORNO - La convivenza, più o meno forzata, fra portatori di interessi diversi sembra essere una caratteristica peculiare dell’Italia del momento che trova la sua espressione più evidente nel connubio innaturale e tutt’altro che facile fra le due forze che stanno governando il Paese e di tal natura è apparsa la collaborazione che, nel nome del superiore interesse della città e del territorio di Livorno, sembra legare in maniera pressoché indissolubile il Comune, la Capitaneria di Porto, l’Autorità di Sistema portuale e il cantiere Azimut Benetti. I quattro soggetti, indiscutibilmente protagonisti delle sorti di Livorno, hanno dato appuntamento alla stampa e alle autorità in una elegante saletta di rappresentanza del cantiere Benetti con l’intento di presentare ufficialmente la riattivazione del bacino galleggiante Mediterraneo dopo ben cinquantadue mesi dal tragico incidente dell’Agosto 2015 e ventuno mesi dal dissequestro dell’impianto da parte dell’Autorità giudiziaria. A f...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi