Elettricità da terra per Cruise Port Rotterdam

ROTTERDAM - La Giunta comunale ha deciso di investire nel sistema elettrico da terra del Cruise Port Rotterdam (CPR) utilizzando anche risorse della società olandese Eneco, attiva nel campo dell'energia sostenibile. Si tratta di un prestito a tasso zero di un massimo di 8,75 milioni di euro che coprirà metà della spesa, ma CPR prevede di ottenere l'altra metà da finanziamenti. A tal fine sono stati presi accordi tra Port Authority, CPR e le autorità cittadine. Il sistema dovrebbe entrare in servizio nel 2024. L'assessore Arjan van Gils (Finanza e Porto), forte sostenitore della costruzione di questo impianto ha detto: “La realizzazione del sistema elettrico da terra ha un grande valore sociale per Rotterdam. Con oltre 100 navi da crociera che arrivano ogni anno, Cruise Port Rotterdam è importante per l'economia locale e il turismo della città, ma provoca anche inquinamento atmosferico e l'uso dell'energia elettrica da terra riduce notevolmente l'inquinamento. Cir...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

spezia
Porti

Il porto di La Spezia guarda all’Argentina

LA SPEZIA – Lo scorso lunedì 20 maggio si è tenuto l’incontro istituzionale, presso la sede della Spezia dell’AdSP del Mar Ligure Orientale, tra il Presidente Mario Sommariva e la…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar