Connect with us

Logistica

Enav usi i dividendi per i dipendenti

Il trasporto aereo è stato tremendamente colpito dal coronavirus

Avatar

Pubblicato

il giorno

Enav
ROMA - ”Enav usi i dividendi per il sostegno al reddito dei dipendenti”. Questo viene chiesto al consiglio di amministrazione di Enav spa dalla Fit Cisl. ”Chiediamo, scrive in una nota il sindacato, di non distribuire i dividendi 2019 agli azionisti, ma di usare tali somme per la creazione di un Fondo speciale per il perseguimento di politiche attive a sostegno del reddito e dell’occupazione, da destinare a prestazioni ordinarie e straordinarie a favore delle lavoratrici e dei lavoratori del gruppo”. La Fit-Cisl, spiega di aver inviato una lettera all’azienda con questa precisa richiesta. “Il trasporto aereo italiano e mondiale è stato drammaticamente colpito dall’emergenza coronavirus – prosegue la Federazione dei trasporti cislina – tutte le compagnie aeree hanno fermato completamente o quasi i loro voli per il trasporto passeggeri. Rimane il trasporto merci ma non è sufficiente a evitare che il settore rischi il tracollo, visto che le merci viaggiano soprattutto via mare. ...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Logistica

Alis chiede misure al Governo

Marcello Di Caterina: credito d’imposta e sospensione versamenti a fine anno

Avatar

Pubblicato

il giorno

misure
LIVORNO - Alis chiede al Governo maggiori misure a sostegno del lavoro. Il comparto della logistica e del trasporto che in questo momento di emergenza continua la sua attività, si trova a dover affrontare serie problematiche nonostante le misure adottate dal Governo con il decreto Cura Italia. Alis copre l'intera filiera del trasporto nazionale, grazie al suo network composto da 1500 imprese associate che danno lavoro a 175 mila dipendenti tra diretti e indotto, garantisce 145.500 collegamenti marittimi annuali, 200 mila ferroviari e 128 mila camion, ma i ritardi nei pagamenti e la scarsa liquidità rischiamo di mettere in gionocchio l'intero settore che chiede al Governo ulteriori misure a sostegno del lavoro. Come dichiarato dal vice presidente, Marcello Di Caterina: "Abbiamo individuato alcune di quelle che sono le misure più importanti e p...
Continua a leggere

Logistica

Impatto dell’emergenza sulla logistica energetica

Intervento del presidente di Assocostieri, Marika Venturi

Avatar

Pubblicato

il giorno

logistica energetica
ROMA - L'impatto dell’emergenza sanitaria sulla logistica energetica è al centro dell'editoriale scritto dal presidente di AssocostieriMarika Venturi, nell'ultimo numero della Newsletter dell'Associazione di riferimento per le aziende che operano nel settore. "L'emergenza sanitaria che l’intero Paese sta attraversando e che non ha risparmiato di impattare anche i settori della logistica energetica che rappresentiamo da oltre 35 anni. La diffusione su tutto il territorio nazionale del Coronavirus ha portato, come noto, il Governo ad assumere, nelle ultime settimane, molteplici provvedimenti emergenziali che hanno previsto a carico degli operatori economici nuovi obblighi di varia natura. Come sempre, in situazioni complesse, Assocostieri ha messo in campo una serie di azioni per richiedere interventi e misure per il settore e la proroga di adempimenti non connessi alle attività di produzione. Desideriamo ringra...
Continua a leggere

Logistica

Nicolini: luci e ombre sul Dl Credito

Si gioca tutto sulle modalità di accesso alla liquidità

Avatar

Pubblicato

il giorno

luci
ROMA - Luci e ombre sul Dl Credito. Il presidente di Confetra, Guido Nicolini, approva le misure prese dal Governo con il decreto per quanto riguarda le risorse messe in campo, ma un po' meno per gli strumenti che dovranno attuarle. “Sulle modalità attuative relative all'accesso alla liquidità, si gioca tutta la sfida di questo Provvedimento, e con esso del Paese” esordisce il presidente di Confetra. “Le cifre – aggiunge Nicolini- sono poderose: 400 miliardi di euro tra garanzie pubbliche sui prestiti, sostegno alle esportazioni ed ulteriore differimento dei pagamenti di imposte e contributi. Sommati agli altri 350 miliardi del Cura Italia, ammortizzatori sociali compresi, determina il più importante intervento europeo contro la crisi economica provocata dal Covid-19. 750 miliardi di euro equivalgono alla metà del PIL italiano, per dare un ordine di grandezza”. Fin qui le luci. Le ombre derivano invece dai tempi operativi e dalla concre...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi