Connect with us

Porti

Espo: ai porti europei servono 48 miliardi

Per essere all’altezza devono investire in infrastrutture moderne e sostenibili

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

BRUXELLES - L’European Sea Port Organisation (Espo) ha presentato il suo contributo alla consultazione pubblica in vista del Connecting Europe Facility (CEF II) per il periodo finanziario 2021-2028. Per elaborare la sua presentazione, Espo ha commissionato uno studio sulle future esigenze di investimento dei porti europei, nonché sulla capacità degli scali di beneficiare dei diversi strumenti finanziari messi a disposizione dell’Unione europea. Per essere all’altezza del loro ruolo strategico, non solo come snodi primari delle reti di trasporto, ma anche in termini di transizione energetica, attrarre industrie e logistica e consentire la connettività dei passeggeri e essere definiti come infrastrutture fondamentali, i porti devono continuare a investire in infrastrutture moderne, sostenibili e ben collegate. Lo studio, realizzato da Peter de Langen, Mateu Turró, Martina Fontanet e Jordi Caballé, stima che i porti europei abbiano un fabbisogno di investimenti di circa 48 miliar...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Porti

Una Fortezza Vecchia accessibile

Obiettivo che AdSp Livorno-Piombino intende traguardare nei prossimi anni

Pubblicato

il giorno

Fortezza Vecchia
LIVORNO - Una Fortezza Vecchia completamente accessibile. A tutti. Nessuno escluso. Questo l’obiettivo che l’Autorità di Sistema portuale del mar Tirreno settentrionale intende traguardare nei prossimi anni, attraverso un cronoprogramma serrato di lavori che consentiranno al monumento simbolo di Livorno di diventare un punto di riferimento anche per i portatori di disabilità. È stato presentato, nella sede decentrata della Port Authority, il calendario degli interventi che verranno realizzati nei prossimi mesi in Fortezza Vecchia. Erano presenti all’iniziativa il responsabile della comunicazione e promozione dell’AdSp, Francesco Ghio; l’assessore comunale alla cultura Francesco Belais, e il garante dei disabili Francesco Melis. È stata l’architetto Francesca Pichi, che in Authority ha la responsabilità delle attività di manutenzione straordinaria del complesso mediceo, ad illustrare quel che c’è da fare per avere un monumento a prova...
Continua a leggere

Porti

Ripartono i lavori alla stazione marittima di Palermo

Dopo sette anni di scontri la struttura è stata dissequestrata

Pubblicato

il giorno

Sicilia_palermo
PALERMO - Dopo sette anni di scontri e contenziosi amministrativi tra l’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale e l’impresa appaltatrice, la So.Co.Stra.Mo, si è sbloccata la vicenda che ha tenuto la stazione marittima del porto di Palermo sotto sequestro per anni, interdetta ai passeggeri e chiusa ai necessari lavori, senza che nulla si muovesse. Appianate le dispute, si riparte. Lo ha annunciato ieri mattina nel corso di una conferenza stampa il presidente dell’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale, Pasqualino Monti, assieme al sindaco di Palermo Leoluca Orlando, al provveditore interregionale Opere pubbliche Sicilia-Calabria, Donato Carlea e al comandante della Capitaneria di porto di Palermo e direttore marittimo della Sicilia occidentale, C.A. (CP) Salvatore Gravante. “A nove mesi dal mio arrivo alla guida dell’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale, il network che tiene insieme i porti di Palermo, Termini I...
Continua a leggere

Porti

Porti Alto Tirreno sempre più green

Positive le verifiche del Rina per la sostenibilità ambientale

Pubblicato

il giorno

Tirreno
LIVORNO - Le politiche di gestione ambientale e di miglioramento premiano l’Autorità di Sistema portuale del Mar Tirreno Settentrionale che anche quest’anno ha superato le verifiche dell’ente certificatore Rina Services Spa, per il rinnovo della certificazione ambientale e della registrazione Emas, attestazione volontaria per le imprese e gli enti che operano nel rispetto dell’ambiente, con prevenzione dell’inquinamento delle proprie attività e di quelle svolte presso le aree amministrate. L’Adsp, inoltre, evidenzia il fatto significativo che da Giugno 2018 il suo sistema di gestione ambientale è stato adeguato al nuovo standard UNI EN ISO 14001:2015 e ai requisiti del Regolamento Emas 1505/2017 ed è stato esteso anche ai porti di Piombino, Portoferraio, Rio Marina e Cavo. Potenziamento delle piattaforme di monitoraggio per la gestione delle merci pericolose (Mo. NI. CA); sviluppo e promozione nell’uso di carburanti green alternativi a quelli tradizionali (come il Gnl); deloca...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi