Espo: priorità ambientali dei porti europei

postcard Espo 30 03 16BRUXELLES - (M. B.) "Espo", l'Organizzazione che rappresenta i porti europei, ha pubblicato i risultati della sua recente revisione ambientale 2016, durante la conferenza Portopia, svoltasi a Lisbona.
Lo scopo della revisione è quello di aggiornare le prime dieci priorità ambientali dei porti europei e di produrre ulteriori figure di riferimento nei settori chiave della gestione ambientale del porto. «Questo dato è importante in quanto identifica le questioni ambientali ad alta priorità su cui gli scali stanno lavorando e definisce il quadro per l'orientamento e le iniziative che saranno adottate da Espo», ha dichiarato Antonis Michail, senior policy advisor e coordinatore EcoPorts dell'European Sea Ports Organisation.
La qualit&agrav...

Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Archivio

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Archivio

Porto Trieste hub lungo Via della Seta

TRIESTE – L’importanza dello scalo portuale di Trieste nell’ambito degli scambi internazionali e la valenza del sistema logistico del Friuli Venezia Giulia, sono stati alcuni dei temi affrontati nell’incontro tra…
Cfo moby 15 12 17
Archivio

Francesco Greggio nuovo Cfo Gruppo Moby

MILANO – Francesco Greggio è il nuovo Chief financial officer del Gruppo Moby. Si tratta – informa la compagnia – di una promozione dall’interno dal momento che Greggio è in…
Archivio

In comune a Trieste ambasciatore della Turchia

TRIESTE – L’ambasciatore di Turchia Murat Salim Esenli, inquesti giorni è aTrieste in visita ufficiale. Accompagnato dal console generale della Repubblica di Turchia a Milano Hami Aksoy, dal primo segretario…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

conemar
grendi