Connect with us

Economia

Export: +4,6% a Giugno 2018

L’Istat pubblica i dati e parla di “ampia crescita”

Pubblicato

il giorno

Istat: export in aumento
ROMA - I dati pubblicati dall'Istat (Istituto nazionale di statistica) fanno segnalare, nel mese di Giugno 2018, "un’ampia crescita congiunturale" dell’export (+4,6%) e un aumento, rispetto al 2017, del 6,6%. Nei primi sei mesi dell’anno l’incremento tendenziale è del 3,7%, trainato dall’area Ue (+5,1%) e che è stato determinato da un aumento sia dei valori medi (+2,3%) sia, in misura minore, dei volumi (+1,3%). Aumentano anche le importazioni (+0,3% sul mese). Nel secondo trimestre del 2018, rispetto al primo, si registrano incrementi per entrambi i flussi, più intensi per le importazioni (+2,5%) che per le esportazioni (+1,1%). Nel periodo Gennaio-Giugno 2018, la crescita tendenziale dell'export è principalmente determinata da metalli di base e prodotti in metallo, esclusi macchine e impianti (+7%), prodotti alimentari, bevande e tabacco (+4,6%), mezzi di trasporto, autoveicoli esclusi (+11,9%), articoli farmaceutici, chimico-medicinali e ...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Economia

Grecia conclude programma di sostegno finanziario

Giornata storica dopo otto anni difficili

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

BRUXELLES - La Grecia ha concluso con successo un programma triennale di sostegno alla stabilità nel quadro del meccanismo europeo di stabilità (Mes), garantendosi un posto di rilievo nel cuore dell’eurozona e dell’Unione europea. La conclusione positiva del programma premia gli sforzi del popolo greco, l’impegno profuso dal paese nel promuovere le riforme necessarie e la solidarietà dimostrata dai partner europei. Il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker ha dichiarato: ”La conclusione del programma di sostegno alla stabilità segna un momento cruciale per la Grecia e l’Europa. I partner europei hanno dato prova di grande solidarietà e il popolo greco ha affrontato tutte le difficoltà con coraggio e determinazione eccezionali. Mi sono sempre battuto perché la Grecia restasse al centro dell’Europa. Il popolo greco, che inaugura oggi un nuovo capitolo della sua storia millenaria, potrà sempre contare su di me come alleato, partner e amico”. Pierre Moscovici ...
Continua a leggere

Economia

La ”vicinanza” dei Benetton dopo il crollo del ponte

Nota lanciata alla stampa dopo il rituale incontro ferragostano a Cortina

Pubblicato

il giorno

vicinanza
LIVORNO - «Vorremmo farvi sentire quella vicinanza che non siamo stati capaci di farvi sentire». Strano condizionale, non seguito dalle ragioni di quella dichiarata “incapacità”. Se, come è facile ritenere, l’amministratore delegato di Autostrade per l’Italia, Giovanni Castellucci, faceva parte dell’aureo gruppo di una novantina di invitati che hanno celebrato il giorno di Ferragosto ospiti di Giuliana Benetton, 81 anni, proprietaria del gruppo tessile assieme ai fratelli Luciano, Gilberto e Carlo, nonché azionista di Autostrade per l’Italia, nella villa sita nell’esclusiva località Cojana, in quel di Cortina d’Ampezzo, si può ben comprendere la sua difficoltà a far sentire la “vicinanza” che ha tentato poco destramente di trasmettere solo Sabato scorso. La rituale grigliata dei Benetton, preparata da tempo come da vent’anni a questa parte, si sarebbe svolta - lo riferiscono diversi quotidiani autorevoli - 15 Agosto (il giorno dopo il luttuoso evento di Genova!!) e, per la dinas...
Continua a leggere

Economia

In uno Stato di diritto prima si fanno le indagini

Giachino: la disdetta della concessione non è la priorità

Vezio Benetti

Pubblicato

il giorno

governare
GENOVA - “Gubernar no es asfaltar” recita un vecchio detto spagnolo. Governare è sempre più complesso perché i problemi nella economia globale sono sempre più difficili. Ha ragione Mentana: “in uno Stato di diritto prima si fanno le indagini”. “Per governare occorre avere in testa la priorità dell’interesse pubblico, scrive l’ex sottosegretario Giachino in una nota. La disdetta della concessione alla Società Autostrade se si dovrà fare si farà, ma non è la priorità anche perché il Paese che negli ultimi anni ha diminuito gli investimenti pubblici, ha bisogno di capire come rilanciare gli investimenti per favorire economia e lavoro. Si faccia un tavolo Autostrade, Anas, Ferrovie, Enel, Telecom e si chieda di aumentare gli investimenti utili al Paese. Quindi accertate le responsabilità si potrà e si dovrà intervenire anche duramente. Non aggiungiamo al disastro anche decisioni che rischiano di allungare i tempi del ripristino della mobilità economica e turistica dell’Italia. Il ...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi