Export in flessione per Paesi extra Ue

ROMA - A Maggio gli scambi commerciali verso i Paesi extraeuropei sono diminuiti.
Secondo le statistiche rese note dall'Istat, infatti, rispetto ad Aprile, si è registrata una diminuzione delle esportazioni del 3,0% e dell'1,1% per le importazioni. Il surplus commerciale (+ 3.257 milioni) è ampiamente superiore a quello dello stesso mese del 2015 (+ 2.756 milioni).
La flessione congiunturale delle vendite verso i Paesi extra Ue è ascrivibile ai beni strumentali (- 8,3%, in presenza di importanti vendite di mezzi di navigazione marittima nel mese precedente) e ai beni di consumo durevoli (- 7,9%). Le vendite di energia (+ 11,3%) e, in misura minore, quelle di beni di consumo non durevoli (+ 2,9%) sono invece in crescita.
Dal lato dell'import, il calo congiunturale interessa i beni strumentali e, in misura meno intensa, i beni di consumo (- 1,1%) e i beni intermedi (- 0,4%). Gli acquisti di energia (+ 7,6%) sono in rilevante espansione.
...

Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Archivio

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Archivio

Porto Trieste hub lungo Via della Seta

TRIESTE – L’importanza dello scalo portuale di Trieste nell’ambito degli scambi internazionali e la valenza del sistema logistico del Friuli Venezia Giulia, sono stati alcuni dei temi affrontati nell’incontro tra…
Cfo moby 15 12 17
Archivio

Francesco Greggio nuovo Cfo Gruppo Moby

MILANO – Francesco Greggio è il nuovo Chief financial officer del Gruppo Moby. Si tratta – informa la compagnia – di una promozione dall’interno dal momento che Greggio è in…
Archivio

In comune a Trieste ambasciatore della Turchia

TRIESTE – L’ambasciatore di Turchia Murat Salim Esenli, inquesti giorni è aTrieste in visita ufficiale. Accompagnato dal console generale della Repubblica di Turchia a Milano Hami Aksoy, dal primo segretario…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar