Connect with us

Porti

Fibra ottica nel porto di Ravenna

Previsti dalla convenzione sottoscritta da AdSp e Lepida

Pubblicato

il giorno

fibra ottica Farm to port
RAVENNA - Si sono conclusi i lavori relativi alla posa ed attivazione dell'infrastruttura in fibra ottica nel porto di Ravenna, previsti dalla convenzione sottoscritta dall'Autorità di Sistema portuale del Mare Adriatico centro settentrionale con la Società Lepida. Si completa così la connessione in Banda Ultra Larga nell’ambito portuale di Ravenna, come previsto dal Piano Nazionale Agenda Digitale e dal Piano Nazionale della Portualità della Logistica. Nel 2015 Lepida ha realizzato su incarico della AdSp sul lato sinistro del Canale la rete di accesso alla Banda Ultra Larga fra la zona industriale Bassette e il Terminal Crociere di Porto Corsini dove tra l’altro è attivo, grazie a questa connessione, un servizio WiFi libero e gratuito a disposizione dei crocieristi. Con il nuovo intervento concluso nelle scorse settimane, è stata completata la posa di circa 30 Km di fibra ottica per un costo totale di 700mila euro consentendo la realizzazione di un anello fisico che collega i...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Porti

Ravenna: al via Depositi Italiani GNL

Terminale small scale di GNL al servizio del trasporto marittimo

Pubblicato

il giorno

Ravenna di Depositi Italiani
RAVENNA – La Petrolifera Italo Rumena (PIR), Edison ed Enagás annunciano l’avvio delle operazioni a Ravenna di Depositi Italiani GNL (DIG), il terminale small scale di gas naturale liquefatto (GNL) al servizio della sostenibilità del trasporto pesante e marittimo. Con l’entrata in esercizio del deposito costiero DIG - partecipato al 51% da PIR, al 30% da Edison e al 19% da Scale Gas, controllata di Enagás – l’Italia beneficerà di un approvvigionamento stabile e sicuro per il mercato del GNL nei trasporti: una soluzione concreta e disponibile in grado di contribuire da oggi alla decarbonizzazione dei trasporti. La direttiva europea DAFI favorisce l’adozione del GNL per il trasporto pesante e l’Italia ha assunto l’impegno (D.Lgs 257 del 16 Dicembre 2016) di coprire con il GNL il 50% del consumo m...
Continua a leggere

Porti

Ad Arbatax tornano le navi da crociera

Deiana: confermato il potenziale del porto in questo settore

Pubblicato

il giorno

Arbatax
ARBATAX - Con lo scalo odierno della Clio, anche il porto di Arbatax riapre ufficialmente al mercato crocieristico. Questa mattina, la nave della Grand Circle Line, compagnia americana specializzata nelle crociere culturali extralusso, è approdata alle 7.00 nella banchina di Levante, con circa 60 passeggeri a bordo. Una tappa intermedia, quella ogliastrina, che, dopo la partenza da Barcellona di domenica, domani toccherà il porto di Cagliari - confermando, ancora una volta, la valenza strategica del multiscalo nel sistema Sardegna – per proseguire verso la Sicilia, Malta e la Grecia. Per i passeggeri, tutti americani, escursioni blindate dai protocolli Covid in Barbagia e nelle vicine zone archeologiche. A portare il saluto al comandante per il Maiden Call della nave, con la consueta cerimonia di scambio crest, il segretario generale dell’AdSp del Mare di Sardegna, Natale Ditel e la responsabile Marketing, Valeria Mangiarotti. Un evidente segnale di ottimismo, l’ap...
Continua a leggere

Porti

Espo: allineare AFIR e FuelEU Maritime

Le due proposte devono rispecchiarsi per essere risolutive

Pubblicato

il giorno

AFIR
BRUXELLES - L'ESPO esorta il Consiglio ed il Parlamento europeo ad allineare la proposta di Alternative Fuel Infrastructure Regulation (AFIR) con quella di FuelEU Maritime. L'European Sea Ports Organisation, infatti, ritiene che mentre le discussioni sulla proposta AFIR stanno procedendo rapidamente all'interno dell' Intermodal Working Party del Consiglio Ue con proposte di compromesso già in fase di elaborazione, la proposta di FuelEU Maritime è solo in una fase preliminare delle discussioni nello Shipping Working Party. Per i porti europei è essenziale che queste proposte siano discusse insieme e siano pienamente allineate. In caso contrario, l'intero obiettivo di questa iniziativa, vale a dire un approccio coordinato per far incontrare la domanda e l'offerta di combustibili e tecnologie alternative per il trasporto marittimo, sarà compromesso. Comprendiamo il senso di urgenza per il Fit for 55-package, ma ques...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi