Firmata intesa per commercio estero siciliano

PALERMO - Un protocollo d'intesa per la formazione e la consulenza per il commercio estero, è stato firmato in Camera di commercio di Palermo ed Enna, tra Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale, Cciaa, Agenzia delle Dogane e Consiglio territoriale degli spedizionieri doganali della Sicilia. Un patto per la formazione in ambito doganale, un accordo che prepara la strada per nuove forme di occupazione e di imprenditoria nel campo delle spedizioni doganali. Un settore economico, questo, in grande ascesa: solo nell'ultimo anno si è registrato un incremento dell'11% di traffico e movimenti merci in Sicilia da e per l'estero. Soddisfatto per questa nuova iniziativa, il presidente dell'AdSp, Pasqualino Monti. «Un protocollo che va nella direzione della conoscenza e della semplificazione. Per un porto sempre più competitivo - ha dichiarato Monti - è fondamentale semplificare le procedure per facilitare il transito di merci e passeggeri. Per far questo è necessario fa...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar