Connect with us

Politica

Fvg: Zanin chiede audizione su Via della seta

Conivolgendo ministeri, AdSp e Confindustria

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

TRIESTE - Il presidente del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia, Piero Mauro Zanin (nella foto), chiede un incontro ai rappresentanti delle istituzioni nazionali e locali per dibattere sul tema della Via della seta, prima della data stabilita per la firma dell’intesa tra i due Paesi. ”Invito i presidenti della II e della IV Commissione consiliare, Alberto Budai e Piero Camber, a convocare un’audizione congiunta sul tema Via della seta, prima del 23 Marzo, data nella quale è prevista la sigla del protocollo tra Italia e Cina, con i Ministeri di Sviluppo economico e Infrastrutture e Trasporti, il presidente dell’Autorità di Sistema portuale del Mare Adriatico orientale, Zeno D’Agostino, il presidente di Confindustria Fvg, Giuseppe Bono e alla presenza degli assessori regionali Sergio Emidio Bini e Graziano Pizzimenti”. Il presidente del Consiglio regionale, inoltre, si è detto ”certo che i ministri Di Maio e Toninelli, da sempre sensibili ai percorsi d...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Politica

Tajani sulla Brexit: “Parlamento Ue pronto a una battaglia per i diritti”

Il presidente esprime rammarico per la situazione e chiede unità nei rapporti con la Cina

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

brexit tajani
BRUXELLES – Il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, rivolgendosi ieri ai leader dei 27 Paesi dell’Ue, riuniti per la riunione del Consiglio europeo, ha toccato diversi temi, tra cui anche il rischio di disinformazione nelle elezioni europee di Maggio, ma esprimendo soprattutto profondo rammarico per l’evoluzione della situazione nel Regno Unito. “Ieri -ha detto- ho ricevuto i rappresentanti dei 3,5 milioni di cittadini europei che vivono nel Regno Unito e dei cittadini britannici sul continente. Sono molto preoccupati e chiedono che siano tutelati i loro diritti qualsiasi sia lo scenario futuro, anche in caso di “no deal”. Il Parlamento europeo è pronto ad una battaglia politica per garantire la tutela dei loro diritti”. Tajani ha proseguito sottolineando il grande senso di unità e responsabilità con cui gli Stati membri e le istituzioni europee hanno gestito questi due anni, dando, ha detto, prova di grande pazie...
Continua a leggere

Politica

Mattarella: tra Italia e Cina un’amicizia su solide fondamenta

Il Presidente della Repubblica ha ricevuto la stampa cinese al Quirinale

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

Italia
ROMA - ”Il partenariato tra Italia e Cina è costruito su fondamenta solide, ispirate da naturali convergenze tra due antichissime civiltà” ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. In occasione della visita in Italia del presidente della Repubblica Popolare Cinese, Xi Jinping, il presidente Mattarella ha infatti ricevuto al Quirinale alcuni giornalisti cinesi del Quotidiano del Popolo, CCTV, Radio Cina Internazionale, Quotidiano Guangming ed Agenzia di Stampa Nuova Cina. Alla domanda sugli scambi commerciali tra l’Italia e la Cina che hanno registrato una notevole crescita, Mattarella ha risposto che ”le relazioni economiche e commerciali hanno un ruolo fondamentale nel quadro delle relazioni bilaterali tra Italia e Cina” e che l’Italia ”vede, da tempo, nella Cina non solo un proprio partner economico di primissimo piano, ma anche un motore dell’economia e del commercio mondiale”. L’intervista completa sul si...
Continua a leggere

Politica

Progetto Soundscapes nell’Adriatico settentrionale

Rete di monitoraggio a protezione della biodiversità marina

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

Adriatico
ANCONA - Valutare l’impatto del rumore ambientale sottomarino sulla fauna marina e in generale sull’ecosistema del mare Adriatico settentrionale è l’obiettivo del progetto europeo Soundscape afferente al Programma Italia-Croazia di cui la Regione Marche è partner insieme al ministero croato dell’Ambiente e dell’Energia (Mee), Arpa Friuli Venezia Giulia, Blue World Institute (Bwi) di Lošinj, Cnr-Ismar di Venezia, Fondazione Cetacea, l’Istituto per la salute pubblica di Rijeka (Tiph) e l’Istituto di oceanografia e pesca (Iof) di Split che è capofila. L’intento è quello di creare una rete di monitoraggio transfrontaliera sostenuta da una cooperazione tecnica, scientifica e istituzionale per assicurare una protezione efficace della biodiversità marina e sviluppare un uso sostenibile degli ecosistemi e delle risorse marine e costiere. L’Adriatico settentrionale è un’area fortemente colpita dall’aumento del traffico marittimo, del turismo e dello sfruttamento delle risorse con forte...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi