Connect with us

Politica

Giachino: ponte Morandi, cosa è cambiato?

“Con i 5Stelle abbiamo perso tempo prezioso”

Vezio Benetti

Pubblicato

il giorno

Giachino
GENOVA – Secondo Mino Giachino “Il Paese ha corso il rischio di rifiutare le infrastrutture senza le quali non ci sarebbe stato il boom economico poi il Movimento SiTav ha sconfitto il partito della decrescita. Ora cosa succederà?". Lo scrive in una nota l’ex sottosegretario che continua “a un anno dalla grave tragedia del ponte Morandi cosa è cambiato?. All’inizio  è stato perso tempo prezioso, perché invece di rimettere al più presto in funzione un sistema economico come quello genovese che vive di trasporto merci e di turismo, i 5 Stelle che gestiscono il ministero dei Trasporti scelsero  la battaglia ideologica contro le infrastrutture e il sistema autostradale che sulla vicenda ha sicuramente responsabilità gravi. Per fortuna Genova, prima col Commissario Toti e poi con il sindaco Bucci, ma anche con i suoi operatori (terminalisti, autotrasportatori, spedizionieri), ha saputo reagire dimostrando una grande prontezza sia verso le famiglie che abitavano sot...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Politica

L’Italia ha bisogno di piano nazionale interventi

Secondo Laura Castelli, vice ministro del Mef

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

L’Italia ha bisogno
Roma - “L’Italia ha bisogno di un piano nazionale di interventi”, scrive in un post su Facebook il vice ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli.
“Purtroppo è sempre la solita storia: non lo capisci fino a che non ci passi. Ora che anche i numeri della Germania traballano, anche lì si rispolverano antiche e ottime ricette:gli investimenti pubblici per far ripartire l’economia. Questa è stata la direttrice di un anno e mezzo di governo; abbiamo sbloccato 50 miliardi di investimenti solo al Cipe e molti altri in altri settori. E ne abbiamo programmati decide nei settori strategici", prosegue il vice mnistro.
"Ma soprattutto gli investimenti pubblici sono la base della prossima manovra, cui stiamo lavorando. Tra i temi che anche i tedeschi guardano c’è l’edilizia pubblica. Come il nostro “Piano Casa Mia”. Il piano, messo a punto insieme a Marco Pellegrini...
Continua a leggere

Politica

Sergo (M5S): no a Tav in Friuli Venezia Giulia

Migliorare la linea ferroviaria presente

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

Tav in Friuli Venezia
TRIESTE - Il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Cristian Sergo è contrario alla Tav in Friuli Venezia Giulia. "Non capiamo se il presidente Fedriga parli per sentito dire o perché ne è davvero convinto, ma quando accenna al Treno ad alta velocità (Tav) dovrebbe chiarire di cosa sta parlando". Così Cristian Sergo, riferendosi alle recenti dichiarazioni del presidente della Regione in merito al possibile Tav in Friuli Venezia Giulia. "Non si può banalizzare con un titolone di giornale un argomento che per l'Italia vale 7,5 miliardi di euro - dice Sergo -. Perché se Fedriga accenna al fatto che l'attuale linea va modernizzata e quindi velocizzata ci troverà sempre d'accordo, e basterebbe leggere i documenti della Commissione trasporti che hanno dato il via libera al contratto investimenti di Rfi in cui c'è scritto chiaro e tondo che bisogna puntare a valorizzare l'attuale linea senza sprechi inutili di denaro pubblico, risparmiando quasi 6.000 milion...
Continua a leggere

Politica

Genova un anno dopo il crollo del Morandi

Bucci: ”Stringiamoci insieme, sentiamoci comunità”

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

crollo del Morandi
GENOVA - E’ già passato un anno dal crollo del Morandi che causò la morte di 43 persone. L’Amministrazione comunale ha previsto una cerimonia commemorativa per ricordare quella tragedia e manifestare ancora una volta il cordoglio, la solidarietà e la vicinanza dei genovesi ai parenti delle vittime. La cerimonia civile e religiosa che verrà trasmessa in diretta dalla Rai, ma i genovesi potranno prendervi parte in prima persona assistendo, grazie a due maxi schermi sul lato nord e sul lato sud di via 30 Giugno, alla Messa e agli interventi delle autorità Presenti il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, rappresentanti del Governo, rappresentanti dei familiari e numerose autorità civili e militari. Una Messa in suffragio sarà officiata dall’Arcivescovo di Genova Cardinale Angelo Bagnasco alle 10, all’interno di un capannone della nuova Pila 9 del viadotto Polceve...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi