Giachino: senza la Tav per i giovani un difficile futuro

Commissione europea attività ispettiva reti ten-t collegare l'Europa
GENOVA - “Carissimo presidente Giuseppe Conte, scrive Mino Giachino, le invio una nota con l’amarezza nel cuore dopo aver ascoltato il suo intervento sulla Tav. La sua affermazione ’…. se dovessimo decidere oggi l’opera non la faremmo…. ’ è fuori luogo, sbagliata e va contro l’interesse della Nazione”. “Come può notare dall’immagine pubblicata sulla prima pagina del quotidiano www. messaggeromarittimo. it il corridoio mediterraneo, di cui la Tav è uno snodo fondamentale, imboccherà a Kiev la Via della Seta ferroviaria che porterà in Cina le nostre esportazioni (vino, agroalimentare, macchinari ecc) in tempi assai inferiori di quelli occorrenti per il trasporto via mare. La linea collegherà trasversalmente l’Eurasia, un immenso continente di quasi 3 miliardi di abitanti che produce oltre il 40% del Pil mondiale. Questa è la visione che la politica dovrebbe avere per uscire dalla bassa crescita economica di questi anni. Nell’ultimo ventennio, continua la nota di Giachino, ab...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Economia

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

emanuele orsini
Economia

Emanuele Orsini nominato presidente di Confindustria

ROMA – Lo scorso Aprile il Consiglio Generale di Confindustria ha designato Emanuele Orsini presidente, raggiungendo le 147 preferenze. Nomina confermata dall’assemblea privata dei delegati, riunita nell’Auditorium della Tecnica di…
Confetra
Economia

Parola d’ordine: reindustrializzare la Toscana

PIOMBINO –  Nereo Marcucci ha formulato un intervento piuttosto articolato, a 360 gradi, in occasione del recente convegno “Le interconnessioni ferroviarie e la ZLS per il rilancio territoriale di Piombino”,…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar