Connect with us

Porti

Giani su rigassificatore a Piombino: “Non abbiamo notizie”

Su Fi-Pi-Li e Tirrenica: “Entro il 2023 nascerà Toscana strade spa”

Pubblicato

il giorno

LIVORNO - “Leggo ogni giorno sui giornali o vedo in tv e l'impressione è che improvvisamente apparirà la nave rigassificatrice nelle acque di Piombino. Ma in realtà, almeno come Regione, non abbiamo notizie”. Il presidente della Toscana Eugenio Giani risponde così alla domanda sulla questione che sembra dare per certa la scelta di Snam su Piombino. Quello che invece il presidente sa dare come sicuro è la nascita entro il 2023 della Toscana strade spa: “Una società specifica che possa lavorare giorno e notte per allargare la Fi-Pi-Li dove possibile, creando una terza corsia e quella di emergenza, eliminando i punti di maggiore pericolosità o quelli dove si crea un collo di bottiglia”. Su questa strada infatti, al contrario che per quel che riguarda la Tirrenica, la competenza...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Porti

Piombino, anche PIM preoccupata per il rigassificatore in porto

Il cantiere navale occupa parzialmente l’area dove dovrebbe ormeggiare la Fsru. Pioggia di richieste di chiarimenti a Snam

Pubblicato

il giorno

rigassificatore
PIOMBINO - Non si piega il fronte del no, composto da autorità locali, imprenditori e residenti piombinesi, che si oppongono completamente al progetto della nave Frsu, vale a dire il rigassificatore ormeggiato in porto. Come riporta anche Il Tirreno nell'edizione odierna (8/8), questo è il riassunto della posizione espressa dal Comune di Piombino che ha depositato la propria documentazione, un memorandum di dieci pagine, come richiesto dall'iter della conferenza dei servizi 'asincrona' aperta dal commissario straordinario Eugenio Giani.