Connect with us

Porti

Gioia Tauro prepara il suo rilancio

Protagonista della gestione in questi ultimi anni il livornese Agostinelli

Avatar

Pubblicato

il giorno

Zes Calabria
LIVORNO - Prima della felicissima intuizione di Angelo Ravano che ne ha fatto uno dei massimi centri di approdo e smistamento contenitori del Mediterraneo, Gioia Tauro, poco più di 20 mila abitanti sulla splendida costiera calabra, era additata come l’esempio più plastico della capacità di devastazione di un territorio compiuta dalla spregiudicatezza di una classe politica incapace e rapace. Quello che allora fu considerato l’inutile scempio consumato ai danni di una delle piane più fertili e produttive della Calabria (e lo fu) viene oggi significativamente compensato dalla presenza di uno scalo portuale di portata e potenzialità enormi ed ancora suscettibile di ulteriori sviluppi, sempre che la politica sappia smettere di guardare più all’uovo di oggi che alla gallina di domani. Si tratta di un ben di Dio consistente in uno smisurato terminale per contenitori esteso per ben 600 mila mq, che non ha eguali in Italia e pochi rivali nell’ambito del mare Nostrum. Il po...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Porti

Trasportounito: collaborazione e coinvolgimento con AdSp

Chiesti anche chiarimenti sui rapporti fra Contship e Msc

Avatar

Pubblicato

il giorno

Comitato trasportounito
LA SPEZIA – Incontro tra una delegazione di Trasportounito, guidata dal coordinatore Giuseppe Tagnochetti e il presidente dell’AdSp del mar Ligure orientale, Mario Sommariva. Al presidente è stato confermato il pieno sostegno con un impegno alla massima collaborazione sulle tematiche di carattere operativo e di servizio in cui l’autotrasporto è coinvolto a livello industriale. A Sommariva è stato al contempo chiesto coinvolgimento nelle scelte che saranno compiute per lo sviluppo e il rilancio del porto e insieme sono stati approfonditi elementi centrali per la funzionalità e produttività delle imprese di trasporto e quindi dello scalo, quali la gestione dei flussi di traffico su strada, l’organizzazione delle aree di sosta, la riprogrammazione di servizi di utilità generale e di security per gli operatori del trasporto, il rilancio del truck village. A propo...
Continua a leggere

Porti

Milos ® Terminal Operating System

Piena operatività del sistema al porto di Trieste

Avatar

Pubblicato

il giorno

Sommariva convalida milos
GENOVA - Milos ® Terminal Operating System (Tos) di Circle per Trieste Intermodal Maritime Terminal (Timt) nel porto di Trieste diventa pienamente operativo. Oltre a sfruttare la sua integrazione nativa con il Port community system del porto, il Terminal Operating System Milos ® è interoperabile con le piattaforme evolute utilizzate da Samer Co. Shipping e dall’operatore turco Ulusoy entrambi azionisti di Timt. Questo significa sinergia e condivisione in tempo reale delle informazioni tra i diversi attori della supply chain, monitoraggio e registrazione di ogni evento per una repo...
Continua a leggere

Porti

Zona Franca Doganale a Brindisi

In aree Enel retrostanti la banchina di Costa Morena

Avatar

Pubblicato

il giorno

Franca
BRINDISI - La perimetrazione della Zona Franca Doganale Interclusa (ZFD) di Brindisi, situata nella zona industriale retro portuale, in alcune aree di Brindisi Nord retrostanti la banchina di Costa Morena, come candidata dal Comitato di Indirizzo della Zona Economica Speciale (ZES) adriatica, è stata approvata dal direttore generale dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli (ADM) Marcello Minenna. Si conclude così, in tempi rapidissimi, il lavoro sinergico svolto da Autorità di Sistema portuale del Mare Adriatico meridionale, Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ed Enel per l’istituzione, dopo Capobianco, della seconda Zona Franca Doganale a Brindisi, in un’area di circa 200.000 metri quadrati, già infrastrutturata e pronta per ricevere nuovi investimenti produttivi che sostengano i livelli occupazionali dell’indotto, creando ulteriori opportunità di crescita e di sviluppo. Sono stati individuati ampi spazi strategici non più utili all’attuale configurazione energetica, funziona...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi