Gli otto mesi di Pettorino ad Ancona: dati di traffico e interventi

ancona
ANCONA - Mentre si appresta a cambiare la propria guida, con la nomina di Vincenzo Garofalo a presidente, arrivano i dati di traffico dell'AdSp del mar Adriatico centrale e il lavoro svolto negli otto mesi guidati dal commissario straordinario Giovanni Pettorino. Nel 2021 gli scali hanno movimentato 11,91 milioni di tonnellate di merci, risultato superiore ai traffici precedenti al periodo pandemico che vede nei porti di Ancona e Ortona i due caposaldi del traffico marittimo delle merci. La crescita delle merci su traghetto supera i cali degli altri settori di traffico e consolida la ripartenza del porto di Ancona (+22% sul 2020). Ad Ortona, il traffico rinfuse e general cargo compensa e supera la mancata ripresa dei traffici petroliferi, mentre un segno positivo arriva anche dai traffici crocieristici e passe...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar