Connect with us

Porti

Green pass nei porti dell’Alto Tirreno: tutto sembra pronto

Nessuna criticità tra gli operatori segnalata a due giorni dall’obbligo

Pubblicato

il giorno

del lavoro green pass
LIVORNO - L'AdSp del mar Tirreno settentrionale sembra rispondere bene per il momento all'obbligo del Green pass per i lavoratori, richiesto dal 15 Ottobre. “Al momento non è stata segnalata alcuna criticità effettiva” è il commento del segretario generale Matteo Paroli al termine della ricognizione generale per monitorare l’andamento della situazione vaccinale e valutare la presenza di eventuali problemi relativi allo svolgimento in sicurezza del lavoro nei porti del Sistema. A due giorni di distanza dall'entrata in vigore dell’obbligo, non si registrano dunque nei porti del Sistema particolari criticità, e le imprese che sino ad oggi hanno risposto alle richieste di chiarimento hanno sostanzialmente fatto sapere di non avere particolari problemi operativi. Paroli ha firmato una nota che invita le imprese ...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Porti

Green pass: Paroli incontra USB

“Organizzeremo un incontro con le imprese per valutare la situazione”

Pubblicato

il giorno

USB
LIVORNO - Ha ascoltato e recepito le istanze presentate dall’ USB - Unione Sindacale di Base, il segretario generale dell’AdSp MTS, Matteo Paroli, riservandosi di avviare i necessari approfondimenti anche in una scala più ampia rispetto a quella locale.
Nella sala Gallanti di Palazzo Rosciano, assieme ai dirigenti Fabrizio Marilli (demanio) e Cinthia De Luca (sicurezza), Paroli ha incontrato tre rappresentanti dell’USB, Giovanni Ceraolo, Alessio Biondi, e Massimo Mazza. Diverse le questioni messe sul Tavolo, a cominciare da quella dei tamponi gratuiti per continuare a lavorare in porto.
I tre sindacalisti hanno rappresentato che nel solo scalo di Livorno circa il 10/12% della forza lavoro operativa non sareb...
Continua a leggere

Porti

Federagenti: risanare porti e logistica

La relazione del presidente Santi all’Assemblea generale

Pubblicato

il giorno

risanare
VENEZIA - Sulla necessità di istituire un “gabinetto di guerra” per risanare i porti e la logistica italiana, si è incentrata la relazione di Alessandro Santi, all’Assemblea generale di Federagenti. L’asse dei traffici marittimi che si sta spostando verso Sud, il Mediterraneo che riconquista la sua centralità polarizzando circa il 20% dei traffici marittimi mondiali e il 27% dei traffici container, le opportunità di realizzazione di nuove infrastrutture che derivano dal Pnrr e dai Fondi del Recovery Plan…Un quadro positivo che rilancia l’Italia come un grande unico porto. Ma non è così. Dalla relazione che Alessandro Santi, Presidente della Federazione Nazionale degli Agenti e dei Raccomandatari Marittimi, ha tenuto questa mattina all’Assemblea generale della categoria in corso a Venezia, scaturisce un quadro ben diverso e tutt’altro che rassicurante sullo stato di salute della portualità italiana e sulle sue capacità di sfruttare una ...
Continua a leggere

Porti

Angopi solidale con Zeno D’Agostino

Il rispetto delle leggi non deve avere zone franche

Pubblicato

il giorno

solidale
VENEZIA - Angopi è solidale col presidente del porto di Trieste. “A Zeno D’Agostino va la nostra piena solidarietà. Quello che il presidente del porto di Trieste sta difendendo va bel oltre la città giuliana. Riguarda il paese intero: si tratta del principio di legalità”. Così in un comunicato il Consiglio di presidenza di Angopi, l’associazione degli ormeggiatori e barcaioli italiani, oggi a Venezia per festeggiare con un convegno - cui parteciperanno rappresentanti del cluster, della politica e il nuovo comandante generale del Corpo delle Capitanerie di Porto - i 100 anni della locale cooperativa ormeggiatori. L’Angopi valuta “positivamente la decisione del Coordinamento dei lavoratori portuali di non bloccare il porto di Trieste a chi oggi vorrà raggiungere le banchine.  È uno spiraglio per un dialogo che ci auguriamo parta immediatamente. Deve essere però chiaro che il rispetto delle leggi dello Stato non può e non deve av...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi