Connect with us

Logistica

Gruppo europeo di cooperazione territoriale per il corridoio Reno-Alpi

Contribuire allo sviluppo, come parte della rete di trasporto transeuropea

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

GENOVA – La riunione del Gruppo europeo di cooperazione territoriale (Gect) “Alleanza interregionale per il corridoio Reno-Alpi”, è stata ospitata dall’Autorità di Sistema portuale del mare Ligure occidentale, in collaborazione con Regione Liguria.
GENOVA – La riunione del Gruppo europeo di cooperazione territoriale (Gect), “Alleanza interregionale per il corridoio Reno-Alpi”, è stata ospitata dall’Autorità di Sistema portuale del mare Ligure occidentale, in collaborazione con Regione Liguria. Lo scopo della costituzione del Gect, era quella di valorizzare e sviluppare i risultati del progetto “CODE24”, a cui l'Autorità portuale di Genova aveva partecipato e che era focalizzato sul miglioramento della mobilità di merci e persone lungo il corridoio. Il gruppo si propone come soggetto capace di rappresentare gli interessi, a livello locale e regionale, dei propri membri e di contribuire allo sviluppo del corridoio, come parte della rete di trasporto transeuropea. Scopo di questa giornata di lavori è stato sottolineare come il corridoio Reno-Alpi possa rappresentare non solo un complesso di infrastrutture che uniscono Genova e Rotterdam, ma anche un asse fondamentale per la...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Logistica

Giachino al convegno Anama su cargo aereo

La logistica non decolla, mancano infrastrutture e pauroso ritardo sportello unico

Avatar

Pubblicato

il giorno

convegno Anama
MILANO – “L’Interessante convegno a cura di Anama, scrive Mino Giachino presidente di Saimare, è servito per apprezzare l’ importanza del trasporto in generale e di quello aereo in particolare, durante questa lunga pandemia. E’ anche servito per misurare come negli ultimi dieci anni sono state fatte tante parole, ma la logistica Italia è sempre collocata al 19° posto nella classifica mondiale mentre Germania e Olanda sono sempre ai primi posti. Durante il convegno è stato sottolineato quanto si possa fare di più per il cargo aereo italiano. La Logistica “pubblica”, perché quella privata delle aziende è molto efficiente, dipende dalle infrastrutture , dal funzionamento della burocrazia e dalla classifica delle priorità che si danno i vari governi  oltreché dalla competenza dei governanti. Anche nel cargo aereo come in quello marittimo, continua Giachino, l’Italia cede una quota importante del proprio traffico agli aeroport...
Continua a leggere

Logistica

Con il cargo aereo il 25% export italiano extra Ue

L’Italia mantiene il 7% del valore delle merci movimentate a livello europeo

Avatar

Pubblicato

il giorno

cargo aereo
MILANO – Si è svolto nel capoluogo lombardo il convegno digitale di presentazione del Secondo Studio dell’Osservatorio Cargo Aereo di Anama e del Cluster Cargo Aereo, realizzato in collaborazione con Trt con l’obiettivo di approfondire le dinamiche e i punti di forza che caratterizzano i principali aeroporti italiani – Milano Malpensa, Bergamo Orio al Serio, Roma Fiumicino, Venezia e Bologna – nel confronto con gli aeroporti europei di Francoforte, Monaco, Parigi-Charles De Gaulle, Amsterdam-Schiphol, Lussemburgo. I lavori sono stati moderati dal Segretario di Anama, Andrea Cappa. Il Secondo Studio dell’Osservatorio Cargo Aereo completo e le slide riepilogative sono disponibili nella pagina dedicata del sito di Fedespedi. Gli elementi...
Continua a leggere

Logistica

“Investimento su cargo aereo nuova opportunità”

De Micheli: “Finora non si è mai veramente compiuto”

Avatar

Pubblicato

il giorno

aereo
ROMA - “Paradossalmente in questo momento di crisi siamo di fronte a una nuova opportunità: investire sulla modalità di trasporto merci via aereo”. Sono le parole della ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli, intervenuta in chiusura della presentazione del II studio dell'Osservatorio del cargo aereo. “Anche per questo settore -ha detto- l'impatto del Covid è stato forte e di fronte a questa situazione il Governo ha avviato una riflessione: non è stato ancora compiuto un vero e proprio investimento sul cargo aereo”. Nel programma Italia veloce, è stato inserito un programma di investimenti per il settore, in parte finanziabili con il Recovery fund, che possa rendere il Paese più competitivo, con sostegni a medio termine, spiega la De Micheli. “Abbiamo avviato una riflessione -prosegue la ministra- s...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi