I primi 50 anni di Contship

LIVORNO - Se Gioia Tauro, fino agli anni settanta piccolo approdo affacciato sulla splendida costa calabra, trasformato negli anni settanta da rifugio per barche da pesca in un porto funzionale ad un quinto centro siderurgico mai (per fortuna) nato, si identifica oggi in uno dei primi centri di convergenza e smistamento delle merci in container, lo si deve certamente al genio, al coraggio imprenditoriale e alla lungimiranza di Angelo Ravano. Ma, chi era costui, della cui più importante creazione - il colosso Contship - si celebra in questi giorni il primo mezzo secolo? Angelo Ravano, ligure di nascita, armatore, banchiere, terminalista…., fu fra i primi in Europa e nel mondo a credere e a gettarsi anima e corpo nel nascente sistema containerizzato dei trasporti marittimi fino a raggiungere, già nel 1993, il record dei 500 mila contenitori nel terminal container di La Spezia da lui fondato. In quegli stessi anni Ravano, avendo intuito le eno...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Shipping

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

emanuele grimaldi
Shipping

Emanuele Grimaldi resta alla guida dell’Ics

LONDRA – Dopo essere stato nominato primo italiano alla presidenza dell’International Chamber of Shipping (Ics), Emanuele Grimaldi viene riconfermato alla guida per altri due anni. Lo ha deciso all’unanimità l’assemblea…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar