Connect with us

Porti

Il più grande e moderno silos d’Europa per il caffè

Sarà costruito dal Gruppo Pacorini a Vado Ligure

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

TRIESTE - Il Gruppo Pacorini - multinazionale triestina operativa dal 1933 nella logistica delle commodities - ha perfezionato due iniziative che riguardano l’acquisto di due aree strategiche nell’area portuale di Vado Ligure dove, tramite la sua controllata Pacorini Silocaf, è già presente dal 1986 e gestisce nell’Interporto VIO il maggior deposito di caffè verde in Italia. La prima riguarda un’area di 10mila mq dove è presente un Silos cerealicolo fatto costruire da Ferruzzi negli anni ’60 e fuori esercizio da molti anni. L’impianto verrà recuperato e trasformato per venire dedicato al core business: il caffè. “Si tratta di un’operazione molto importante per la dimensione della struttura e quindi dell’investimento necessario a trasformarlo in quello che diventerà il più moderno e grande silos d’Europa dedicato al caffè. Ci siamo posti l’obiettivo di renderlo pienamente funzionante entro Dicembre 2020” commenta Enrico Pacorini, amministratore delegato dell’omonimo Gruppo. “Per...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Porti

Messa in sicurezza acque e rifiuti Costa Diadema

Per garantire la sicurezza delle persone a bordo e dei lavoratori

Avatar

Pubblicato

il giorno

acque e rifiuti
FIRENZE - Per la gestione dei rifiuti e delle acque reflue provenienti dalla Costa Diadema, la nave da crociera ormeggiata nel porto di Piombino con a bordo 1255 persone, tra cui diversi casi sospetti di contagio Covid-19, la Regione Toscana ha avviato la macchina della Protezione civile regionale. L'obiettivo è prioritariamente quello di garantire la sicurezza delle persone a bordo e dei lavoratori. Due le questioni arrivate sul tavolo dell'assessore regionale all’Ambiente, Federica Fratoni, che si è provveduto a risolvere: il ritiro e il conferimento di 105 mc di rifiuti indifferenziati potenzialmente contaminati prodotti durante i giorni di navigazione oltre al ritiro e al conferimento di quelli di produzione quotidiana (25 mc circa); lo sbarco di una produzione giornaliera di circa 300 mc/giorno di acque reflue sea-wage e acque grigie originate da utenze civili come wc, docce, lavanderie. “Con responsabilità la Regione Toscana e il Comune di Piombino hanno...
Continua a leggere

Porti

Assegnazione delle nuove aree a Piombino

Giovedi si aprono le buste di cinque imprese rimaste in gara

Avatar

Pubblicato

il giorno

Assegnazione
PIOMBINO - Assegnazione delle nuove aree del porto di Piombino; per la procedura siamo al secondo giro di boa. Giovedi prossimo a partire dalle ore 15.00, la Commissione di gara si riunirà in video conferenza per aprire le buste B) ed esaminare dal punto di vista formale le offerte tecniche/ piani di impresa delle cinque imprese attualmente rimaste in gara. Tra i candidati figurano Sea Style Srl di Massafra,  Manta Logistic srl (Onorato Armatori), Piombino Multiterminal, creata dalla Compagnia portuali di Piombino e dalla Compagnia portuali di Livorno, e ci sono altri due volti noti della portualità piombinese come Piombino Logistcs spa e Liberty Magona srl. Complessivamente, i cinque soggetti hanno presentato dieci progetti, che verranno valutati dalla Commissione secondo criteri predefiniti dalla lettera di invito in una o più sedute riservate. Gli esiti della valutazione verranno comunicati in seduta pubblica. I primi in graduatoria per ciascun lotto  firmeranno con l'Au...
Continua a leggere

Porti

Portualità nazionale: AdSp mare di Sardegna ai primi posti

Il focus 2019 di Assoporti conferma la strategicità del sistema degli scali sardi

Avatar

Pubblicato

il giorno

AdSp Mare di Sardegna
Prima per numero di passeggeri su traghetto, seconda per movimentazione di rinfuse liquide, terza per tonnellate globali di merce. Per il terzo anno consecutivo, nonostante la contrazione del traffico container, l’AdSp del Mare di Sardegna conferma il suo ruolo chiave nel panorama della portualità nazionale. È, in sintesi, quanto emerge dal Bollettino statistico redatto dall’Associazione dei porti italiani (Assoporti) relativo al 2019. Un focus dettagliato sul sistema portuale del Paese nell’anno appena concluso, che mette in chiaro i numeri generati dalle 16 Autorità di Sistema, per un totale di circa 50 porti amministrati. In questo scenario,  l’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sardegna conferma la leadership nazionale nel trasporto passeggeri su traghetto (lungo raggio) con 4.991.759 unità, alle quali si aggiungono altri 845 mila di Portovesme e 284 mila circa di Santa Teresa; passeggeri, q...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi