Il porto di Capraia cambia volto

Scarronzoni
LIVORNO - Riordinare, razionalizzare e implementare le zone utilizzate destinate alle attività di pesca e maricoltura. È questo l’obiettivo principale che l’Autorità di Sistema portuale del Mar Tirreno settentrionale si ripropone di raggiungere a Capraia una volta completati gli interventi di adeguamento dell’area pescatori. I lavori, per un totale di circa 400 mila euro, sono stati aggiudicati ieri alla ditta SA.SI.T. Srl di Torre del Lago, e saranno finanziati dalla Regione Toscana nell’ambito del nell’ambito del Fondo europeo per gli Affari marittimi e la Pesca (PO FEAMP) 2014-2020. Tra le altre cose, sono previste l’installazione di un nuovo piccolo pontile di 12,5 metri (per 2,5 di larghezza) in testa al molo pescatori e la risagomatura della banchina dedicata alle attività di maricoltura, che si trova alla radice della zona spiaggetta. I fondali prospicienti l’area verranno adeguati e sarà costruito un nuovo scivolo di alaggio e varo, poichè quello attuale è inutilizz...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

sversamento mare Sustainable regioni
Porti

Sversamento in mare di sostanze dannose

VIAREGGIO – Le simulazioni in mare non riguardano solo quelle antipirateria. È infatti di tutt’altro genere la maxi-esercitazione antinquinamento durante la quale è stato simulato lo sversamento in mare al…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar