Il porto di Livorno verso un cambio qualitativo

VERONA -  Competitività: Livorno in cosa spicca? Lo abbiamo chiesto al presidente dell'AdSp Luciano Guerrieri che è intervenuto sul tema sul palco di LetExpo a Verona: "Il porto ha tante caratteristiche che lo portano ad essere tra i più importanti in Italia e nel giro di qualche anno potrà contare su nuove strutture che daranno maggiore accesso terrestre e marittimo, oltre ad ampliare gli spazi". In questo percorso si va verso la transizione energetica con diversi progetti: "Siamo impegnati con un valore economico importante, intorno ai 110 milioni di euro da utilizzare in tre quattro anni: cold ironing per Livorno ma anche progetti per produzione di energia da fonti rinnovabili, locomotori a idrogeno, mezzi elettrici in porto, iniziative che in qualche anno cambieranno la qualità dei nostri porti".  
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

“Tavolo del mare” grimaldi
Porti

La risposta del Gruppo Grimaldi sul Tdt

NAPOLI – Dopo la giornata di oggi che ha visto il confronto dell’organo di partenariato dell’AdSp, richiesto dalle segreterie Filt Cgil, Uiltrasporti e Fit Cisl, e lo scontento dei lavoratori…
portuali
Porti

Tavolo di partenariato AdSp Mts, senza Tdt

LIVORNO – Riunione del tavolo di partenariato a Palazzo Rosciano oggi, per discutere della situazione che nelle ultime settimane ha animato gli animi dei lavoratori portuali, dopo lo scalo di…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar