Il ruolo dello scalo labronico nel settore ICT

scalo
LIVORNO - Nella città dei Quattro Mori, dove in questi giorni si stanno sperimentando le attività di test sulla guida intelligente nell’ambito del progetto europeo Autopilot, il responsabile delle iniziative sul veicolo connesso dell’European road transport telematics implementation coordination organisation - Ertico, François Fischer (nella foto), ha espresso alcune riflessioni a sul ruolo che lo scalo labronico sta giocando nell’ambito della mobilità del futuro. ”Livorno sta conseguendo importanti risultati sul fronte della innovazione tecnologica e si è dotato di un’ambiziosa agenda digitale per gestire le sfide imminenti e future legate alla capacità, al traffico, all’efficienza e alla sostenibilità ambientale delle attività portuali”, ha dichiarato Fischer. Il funzionario europeo ha sottolineato come lo scalo labronico abbia un ruolo attivo non soltanto nei progetti collegati alla implementazione della nuova mobilità (come Autopilot) ma anche in quelli relativi alla digit...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

“Tavolo del mare” grimaldi
Porti

La risposta del Gruppo Grimaldi sul Tdt

NAPOLI – Dopo la giornata di oggi che ha visto il confronto dell’organo di partenariato dell’AdSp, richiesto dalle segreterie Filt Cgil, Uiltrasporti e Fit Cisl, e lo scontento dei lavoratori…
portuali
Porti

Tavolo di partenariato AdSp Mts, senza Tdt

LIVORNO – Riunione del tavolo di partenariato a Palazzo Rosciano oggi, per discutere della situazione che nelle ultime settimane ha animato gli animi dei lavoratori portuali, dopo lo scalo di…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar