Imbarco eccezionale a Venezia

Imbarco eccezionale a
VENEZIA - Partiranno nelle prossime ore  dal porto di Venezia per la Tailandia  i tre mega reattori fabbricati dalla divisione Heavy Equipment di ATB Group, l’azienda bresciana leader nel settore della progettazione e nella produzione di componenti per il settore energia, presente da oltre quarant’anni a Porto Marghera. ATB è stata scelta dal consorzio costituito da Samsung, Petrofac e Saipem per la fornitura di apparecchiature destinate alla principale compagnia energetica tailandese. ATB ha prodotto tre “stage reactors” realizzati in acciaio al cromo/molibdeno/vanadio - con diametri dai 5,4 ai 5,7 metri, pesi che variano da 880 a 1700 tonnellate e lunghezze dai 37 ai 52 metri - segnando così un nuovo record per lo scalo veneziano, dopo i reattori per Dangote (Nigeria) spediti nell’estate 2018. ATB Group è un’eccellenza che nasce in Lombardia – area dove storicamente si concentra la ...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

sversamento mare Sustainable regioni
Porti

Sversamento in mare di sostanze dannose

VIAREGGIO – Le simulazioni in mare non riguardano solo quelle antipirateria. È infatti di tutt’altro genere la maxi-esercitazione antinquinamento durante la quale è stato simulato lo sversamento in mare al…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar