Imbarco eccezionale al terminal Sapir

Imbarco eccezionale al terminal
RAVENNA - Imbarco eccezionale al terminal Sapir. Nella giornata di ieri , infatti, ancora una volta al terminal Sapir si è completata una operazione che ha messo in rete varie eccellenze del sistema imprenditoriale ravennate. L’impianto, interamente progettato e costruito a Ravenna dalla società F.lli Righini, è la parte centrale di un sistema di varo che sarà installato sulla nave posa tubi di ultimissima generazione “Seven Vega” di proprietà della compagnia norvegese Subsea7. Il macchinario del peso di circa 260 tonnellate, include al suo interno una clampa di presa tubi con capacità tiro di 720 tonnellate integrata all’interno dell’apparato di traslazione e di guida, il tutto gestito e controllato da un sistema computerizzato che è parte integrante della fornitura. Il pezzo eccezionale è stato imbarcato sulla motonave "Happy Ranger" con destinazione Rotterdam. L’operazione relativa all'imbarco eccezionale al terminal Sapir è stata...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Porto Torres
Porti

Porto Torres: nuovo check point di security

PORTO TORRES – Entra ufficialmente in funzione a pieno regime, nello scalo di Porto Torres, il primo dei nuovi check point di security previsti, per alcuni dei porti di competenza,…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar