In aumento export extra Ue

ROMA - A Gennaio 2013, rispetto a Dicembre 2012, entrambi i flussi commerciali presentano un incremento, più marcato per le esportazioni (+ 3,9%) che per le importazioni (+ 3,0%), secondo quanto rilevato ieri dall’Istat.
La crescita congiunturale delle esportazioni interessa tutti i principali raggruppamenti di beni, a eccezione dell’energia (- 25,9%). Particolarmente rilevante è l’incremento dell’export di prodotti intermedi (+ 8,8%) e di beni di consumo (+ 7,5%).
Gli acquisti di prodotti intermedi (+ 5,4%) presentano una crescita congiunturale ampiamente superiore alla media, mentre i beni di consumo durevoli registrano una diminuzione (- 4,7%).
Nell’ultimo trimestre la dinamica congiunturale è positiva per le esportazioni (+ 1,9%) e diffusa a tutti i comparti, con l’eccezione dell’energia (- 5,7%). Nello stesso periodo, la marcata diminuzione dell’energia (- 12,0%) spiega in ampia misura la flessione complessiva delle importazioni (- 5,2%).
Rispetto allo st...

Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Archivio

Articoli correlati

Nessun risultato trovato.

Potrebbe interessarti

Archivio

Porto Trieste hub lungo Via della Seta

TRIESTE – L’importanza dello scalo portuale di Trieste nell’ambito degli scambi internazionali e la valenza del sistema logistico del Friuli Venezia Giulia, sono stati alcuni dei temi affrontati nell’incontro tra…
Cfo moby 15 12 17
Archivio

Francesco Greggio nuovo Cfo Gruppo Moby

MILANO – Francesco Greggio è il nuovo Chief financial officer del Gruppo Moby. Si tratta – informa la compagnia – di una promozione dall’interno dal momento che Greggio è in…
Archivio

In comune a Trieste ambasciatore della Turchia

TRIESTE – L’ambasciatore di Turchia Murat Salim Esenli, inquesti giorni è aTrieste in visita ufficiale. Accompagnato dal console generale della Repubblica di Turchia a Milano Hami Aksoy, dal primo segretario…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

conemar
grendi