Inaugurato stabilimento Fiat in Argentina

TORINO - Seconda puntata della missione America Latina di Sergio Marchionne. Dopo il Brasile, il presidente di Fiat Industrial è stato in Argentina per l’inaugurazione del nuovo impianto di trattori Cnh a Cordoba. Alla cerimonia era presente Cristina Fernandez de Kirchner, presidente dell’Argentina.
Il piano di investimenti complessivi é stato di oltre 130 milioni di dollari dal 2011. Il nuovo impianto produrrà fino a 2.000 macchine agricole, 4.000 trattori e 50.000 motori all’anno, con i marchi Case IH, New Holland e Fiat Powertrain. Creerà fino a 600 posti di lavoro diretti e altri 1.500 indiretti, in aggiunta agli 800 che Case IH e New Holland hanno già nella rete di rivenditori.
«Questo stabilimento è il segno più evidente della nostra fiducia nel ruolo che questo Paese continuerà a svolgere come produttore di mezzi agricoli su scala globale», ha detto Sergio Marchionne. «Ci siamo impegnati a costruire questo complesso industriale appena due anni fa, e oggi stiamo m...

Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Archivio

Articoli correlati

Nessun risultato trovato.

Potrebbe interessarti

Archivio

Porto Trieste hub lungo Via della Seta

TRIESTE – L’importanza dello scalo portuale di Trieste nell’ambito degli scambi internazionali e la valenza del sistema logistico del Friuli Venezia Giulia, sono stati alcuni dei temi affrontati nell’incontro tra…
Cfo moby 15 12 17
Archivio

Francesco Greggio nuovo Cfo Gruppo Moby

MILANO – Francesco Greggio è il nuovo Chief financial officer del Gruppo Moby. Si tratta – informa la compagnia – di una promozione dall’interno dal momento che Greggio è in…
Archivio

In comune a Trieste ambasciatore della Turchia

TRIESTE – L’ambasciatore di Turchia Murat Salim Esenli, inquesti giorni è aTrieste in visita ufficiale. Accompagnato dal console generale della Repubblica di Turchia a Milano Hami Aksoy, dal primo segretario…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

conemar
grendi