Infrastrutture, l’Emilia-Romagna riparte

Infrastrutture, l'Emilia-Romagna riparte un momento della riunione con il Ministro
BOLOGNA - Sindaci e amministratori locali, categorie economiche e associazioni d’impresa, sindacati, università e Terzo settore - riuniti nel Patto per il Lavoro - si sono riuniti venerdi scorso in Regione su invito del presidente Stefano Bonaccini, presente la neo-ministra delle Infrastrutture e dei trasporti, Paola De Micheli. Dopo la grande manifestazione del marzo scorso, che aveva mobilitato tutti i firmatari del Patto per chiedere lo sblocco delle opere, oggi hanno ribadito insieme alla ministra De Micheli la necessità di aprire finalmente i cantieri di opere dai progetti e finanziamenti definiti, attese dai territori per la competitività, la mobilità più sostenibile e il decongestionamento delle aree urbane e per far ripartire un comparto importante. Contribuendo in maniera decisiva a liberare la viabilità nazionale vista la posizione dell’Emilia-Romagna, al centro del Paese. “Prima di tutto voglio ingraziare ...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Logistica

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar