Connect with us

Shipping

Inquinamento atmosferico e navi da crociera

Gravemente insufficiente l’impegno delle compagnie marittime in Europa

Vezio Benetti

Pubblicato

il giorno

crociera
MILANO - L’industria delle navi da crociera, nel complesso, non sembra preoccupata di ridurre in Europa le emissioni nocive che continuano a inquinare l’aria e affumicare le città portuali. Un quadro impietoso che riguarda l’Italia da vicino, quello emerso dalla classifica annuale di Nabu (Nature And Biodiversity Conservation Union). L’organizzazione tedesca ha valutato le soluzioni introdotte dalle compagnie di crociera per ridurre l’impatto negativo delle loro navi sulla qualità dell’aria delle città di porto dove attraccano. A quanto si vede dalla classifica, colossi come Msc Cruises, Carnival Cruise e Royal Caribbean non fanno che il minimo richiesto dalla legge per abbattere la quantità di sostanze nocive nei fumi delle navi. Hapag Lloyd Cruises e Tui Cruises hanno scelto almeno di usare catalizzatori Scr o di predisporre le proprie navi all’ormeggio in banchine elettrificate per non dover lasciare i motori accesi. Tra le imbarcazioni analizzate da Nabu, solo una – la AID...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shipping

5 milioni di passeggeri per il Gruppo Grimaldi

Obiettivo dell’anno, una crescita esponenziale rispetto al 2018

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

Escola estate 5 milioni
NAPOLI - 5 milioni di passeggeri. Con questo ambizioso obiettivo, Grimaldi Lines si presenta alla Borsa mediterranea del turismo 2019 (Bmt) in programma da oggi a domenica a Napoli. Le previsioni comprendono Grimaldi Lines, Minoan Lines e Finnlines, le tre Compagnie di navigazione che fanno parte del Gruppo Grimaldi, con una prospettiva per l'anno in corso che indica una crescita esponenziale rispetto al 2018, che si era comunque già attestato sui 4 milioni di passeggeri trasportati. “Per quanto riguarda Grimaldi Lines, la grande novità di questa stagione sarà la nuova vita delle nostre ammiraglie gemelle Cruise Roma e Cruise Barcelona, che abbiamo sottoposto ad un intervento di restyling e allungamento, con il duplice obiettivo di ridurne l’impatto ambie...
Continua a leggere

Shipping

Hapag-Lloyd: risultato 2018 decisamente migliorato

Proposto dividendo di 15 centesimi per azione

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

AMBURGO - Hapag-Lloyd ha diffuso la sua relazione annuale 2018. Sulla base dei dati certificati, il risultato netto del gruppo è aumentato a 46 milioni di euro per l’anno 2018 ed è stato superiore di 13 milioni rispetto all’anno precedente (nel 2017 fu di 33 milioni). L’utile ante imposte (Ebitda) è salito a 1.138 milioni di euro (1.055 mln nel 2017). L’utile prima degli interessi e delle imposte (Ebit) è salito a 443 milioni (rispetto ai 411 del 2017). Sia l’Ebitda che l’Ebit hanno superato le previsioni per l’esercizio 2018. ”Nel contesto del mercato, il 2018 non è stato certamente facile: nella prima metà dell’anno, i noli erano inferiori alle nostre aspettative e i prezzi e i costi dei bunker sono aumentati. Nella seconda metà dell’anno, tuttavia, questi effetti sono stati parzialmente compensati dai maggiori volumi di trasporto globale, di migliori tariffe di trasporto e dei costi. Tutto sommato, siamo soddisfatti dei risultati finanziari ottenuti nel 2018”, ha affermato Rol...
Continua a leggere

Shipping

Ricavi in crescita nel 2018 per il Gruppo Orsero

Per circa 952,8 milioni di euro, con un incremento dell’1,6%

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

MILANO - Il Consiglio di amministrazione di Orsero Spa, holding dell’omonimo gruppo tra i leader nell’Europa mediterranea per l’importazione e la distribuzione di prodotti ortofrutticoli freschi, ha approvato il progetto di bilancio d’esercizio e i risultati consolidati annuali al 31 Dicembre 2018. I ricavi netti, pari a circa 952,8 milioni di euro, evidenziano un incremento dell’1,6% rispetto ai ricavi netti pro-forma al 31 Dicembre 2017 pari a 937,8 milioni. Il miglioramento è legato essenzialmente alla stabile e solida crescita del settore Distribuzione che ha più che compensato il calo del settore Import & Shipping. Import & Shipping ha infatti generato ricavi netti per circa 210,6 milioni, pur evidenziando una variazione negativa rispetto ai 218,0 milioni del precedente esercizio, originata da un decremento delle vendite dell’attività di importazione di banane e ananas, a causa di minori prezzi di vendita per entrambi i prodotti e volumi importati sostanzialmente ...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi