Connect with us

Shipping

Inquinamento atmosferico e navi da crociera

Gravemente insufficiente l’impegno delle compagnie marittime in Europa

Vezio Benetti

Pubblicato

il giorno

crociera
MILANO - L’industria delle navi da crociera, nel complesso, non sembra preoccupata di ridurre in Europa le emissioni nocive che continuano a inquinare l’aria e affumicare le città portuali. Un quadro impietoso che riguarda l’Italia da vicino, quello emerso dalla classifica annuale di Nabu (Nature And Biodiversity Conservation Union). L’organizzazione tedesca ha valutato le soluzioni introdotte dalle compagnie di crociera per ridurre l’impatto negativo delle loro navi sulla qualità dell’aria delle città di porto dove attraccano. A quanto si vede dalla classifica, colossi come Msc Cruises, Carnival Cruise e Royal Caribbean non fanno che il minimo richiesto dalla legge per abbattere la quantità di sostanze nocive nei fumi delle navi. Hapag Lloyd Cruises e Tui Cruises hanno scelto almeno di usare catalizzatori Scr o di predisporre le proprie navi all’ormeggio in banchine elettrificate per non dover lasciare i motori accesi. Tra le imbarcazioni analizzate da Nabu, solo una – la AID...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shipping

Dai traffici marittimi alla globalizzazione

Santi (Federagenti): sterili polemiche sui noli container

Avatar

Pubblicato

il giorno

traffici marittimi
ROMA - Parte dai traffici marittimi la rivoluzione ‘culturale’ della globalizzazione. La ‘supply chain’ mondiale in particolare quella marittima, che coinvolge il 90% delle merci globalmente movimentate, nella nuova normalità post Covid avrà un ruolo sempre più importante e strategico, al servizio del ‘nuovo’ sistema economico globale; la sua rinnovata efficienza sarà uno straordinario punto di forza. A parlare di una vera e propria “rivoluzione culturale” che comporterà scosse di assestamento, possibili conflitti fra i player della logistica ma in definitiva la comprensione della centralità naturale dei traffici via mare, è Alessandro Santi ai vertici della Federazione agenti marittimi e quindi nella posizione preferenziale come osservatorio nell’interconnessione fra mare e terra. Dagli inizi degli anni ’90 la globalizzazione e l’evoluzione delle ‘supply chain’ hanno portato alla possibilità di ridurre gli stock e di concentrare le pr...
Continua a leggere

Shipping

Corso in Shipping & Logistics Management

Sviluppato dalla Luiss in collaborazione con Confitarma e Alis

Avatar

Pubblicato

il giorno

Shipping & Logistics
ROMA - Dalla sede di Confitarma, in live streaming, è stato presentato l’Executive Course in Shipping & Logistics Management, sviluppato dalla Luiss Business School in collaborazione con Confitarma - Confederazione Italiana Armatori e Alis - Associazione Logistica dell’Intermodalità Sostenibile. La digitalizzazione, l’automazione, l’attenzione ai temi della sostenibilità e della circular economy richiedono competenze e conoscenze sempre più all’avanguardia, anche in termini tecnologici per migliorare le performance di efficienza e di sostenibilità ambientale. Scopo dello “Shipping & Logistics Management”, è quindi quello di fornire una conoscenza approfondita ed estensiva delle dinamiche che regolano il settore del trasporto marittimo e della logistica a coloro che intendono operare in questi settori e sono interessati agli aggiornamenti sui contesti normativi e sulle tecnologie che, nel breve e me...
Continua a leggere

Shipping

Navigazione Montanari rientra in Confitarma

Fabio Montanari, ad della società nominato consigliere

Avatar

Pubblicato

il giorno

Navigazione Montanari
ROMA - Navigazione Montanari rientra in Confitarma. Presieduto da Mario Mattioli, il Consiglio confederale odierno ha approvato all’unanimità il rientro della Società Navigazione Montanari Spa nella Confederazione Italiana Armatori. Nel manifestare grande soddisfazione, il presidente Mattioli ha quindi proposto l’immediata nomina a consigliere di Fabio Montanari, amministratore delegato della società che, a seguito del consenso unanime del Consiglio, è stato invitato a partecipare alla riunione in corso. Durante la riunione, il Consiglio, oltre all’esame dell’estensione dei benefici del Registro internazionale alle bandiere Ue/See, ha discusso delle principali problematiche del settore in trattazione, con particolare riguardo, a livello nazionale, al PNRR e agli obiettivi del Governo per la transizione ecologica e, a livello internaz...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi