Connect with us

Porti

Interdizione antimafia a una ditta nel porto di Crotone

L’Autorità portuale di Gioia Tauro revoca le relative autorizzazioni

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

GIOIA TAURO - Revoca delle autorizzazioni e divieto di accesso in porto per la ditta individuale Foggia Domenico di Crotone che, in regime di noleggio a freddo con la società Compagnia Impresa Lavoratori Portuali, ha operato, con propri mezzi ed uomini, all’interno dell’area portuale di Crotone. Si tratta di una misura resa immediatamente esecutiva dall’Autorità portuale di Gioia Tauro in seguito all’informazione antimafia interdittiva rilasciata dalla Prefettura di Crotone nei riguardi della ditta che ha sede legale a Crotone, richiesta dalla stessa Autorità portuale, quotidianamente impegnata a mantenere alto il rispetto della legalità in ambito portuale. L’iter è stato, infatti, avviato dall’Ente, guidato dal commissario straordinario, Andrea Agostinelli, che ha fatto specifica richiesta alla Prefettura di Crotone, al fine di dare fattivo riscontro all’esigenza che impone di escludere operatori economici o soggetti che possano ritenersi legati, sia pure indirettamente, ad a...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Porti

Panagiotis visita Livorno per rafforzare rapporti col Pireo

In Authority il primo consigliere dell’ambasciata greca in Italia

Avatar

Pubblicato

il giorno

Panagiotis
LIVORNO - Visita in Autorità portuale a Livorno del primo consigliere dell'ambasciata greca in Italia Panagiotis Zaragkas che accompagnato dalla console di Grecia a Livorno Elena Konstantos ha avuto un incontro con i vertici dell'Authority. “Sono venuto -ha detto Panagiotis - per continuare la collaborazione già nata anni fa, portare avanti le trattative in corso e sviluppare quelle future”. “Per noi -ha commentato il presidente dell'AdSp del mar Tirreno settentrionale Stefano Corsini- è importante il rapporto con il Pireo, terminale del traffico dal Far East e che può dare un contributo per far arrivare nel nostro porto le navi delle dimensione che siamo in grado di accogliere, in attesa della Darsena Europa”.
Continua a leggere

Porti

Gnl Facile: il progetto europeo per porti più green

Scopo: ridurre l’utilizzo dei combustibili più inquinanti e la dipendenza dal petrolio

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

gnl facile
GENOVA – Comitato di pilotaggio ieri nella sede della Regione Liguria per il progetto europeo Gnl Facile del programma Interreg Italia-Francia Marittimo. Diverse le istituzioni coinvolte: Camera di Commercio e dell'Industria del Var, Ufficio dei Trasporti della Corsica, Autorità di Sistema portuale del mar Ligure occidentale, del mar di Sardegna e del mar Tirreno settentrionale. Obiettivo del progetto è quello di ridurre l’impiego di combustibili inquinanti nei porti, come previsto dalla direttiva 2014/94/Eu, ricercando soluzioni di piccola taglia per il rifornimento di Gnl ai mezzi terrestri e marittimi. Gnl Facile si pone come scopo finale quello di arrivare ad una progressiva riduzione dell’utilizzo dei combustibili più inquinanti e della dipendenza dal petrolio, che costituisce una...
Continua a leggere

Porti

Al Mise il tavolo sulla situazione del Porto canale

Facilitare l’interlocuzione interministeriale, per favorire il rilancio dello scalo e tutelare i lavoratori

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

situazione del porto canale
ROMA -  Ieri al ministero dello Sviluppo Economico il tavolo sulla società porto industriale di Cagliari del gruppo Contship Italia per la situazione del Porto canale. All'incontro, presieduto dalla sottosegretaria Alessandra Todde e dal vice capo di gabinetto Giorgio Sorial, hanno partecipato i rappresentanti del ministero del Lavoro, delle Infrastrutture e Trasporti, del ministero per i Beni e le attività culturali, della Regione Sardegna e le sigle sindacali. Se la scelta della cassa integrazione per cessazione ha permesso di fronteggiare l'emergenza e salvaguardare i 210 lavoratori prossimi alla procedura di licenziamento, per il segretario nazionale della Fit-Cisl Maurizio Diamante è necessario ora “dare risposte urgenti ai lavoratori coinvolti”. La decisione presa ha inoltre consentito di avviare una verifica sulla presenza di poss...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi