Connect with us

Logistica

Intermodalità e tecnologie digitali per mobilità del futuro

FS Italiane al Digital Italy Summit 2018

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

digitali
ROMA - Sviluppo di infrastrutture per il trasporto rapido di massa, implementazione di tecnologie digitali per facilitare il viaggio integrando più mezzi di trasporto collettivi, stazioni più efficienti per un sistema di mobilità incentrato sull’intermodalità e la digitalizzazione. Questi alcuni dei temi illustrati a Roma da Gianluigi Castelli (nella foto), presidente del Gruppo FS Italiane, nel corso del Digital Italy Summit 2018, l’evento dedicato ai processi di trasformazione digitale delle imprese, giunto alla terza edizione. Nel trasporto delle merci, che in Italia avviene per il 92% su gomma e solo per l’8% su ferro, è di fondamentale importanza, per un sistema più efficiente e sostenibile, creare piattaforme di condivisione di mezzi elettrici, accessibili da tutti gli operatori, per la distribuzione di “ultimo miglio” che possano contribuire a ridurre l’inquinamento nelle grandi città. “Lo sviluppo delle reti ferroviarie e metropolitane rappresenta un fattore strateg...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Logistica

Giachino al convegno Anama su cargo aereo

La logistica non decolla, mancano infrastrutture e pauroso ritardo sportello unico

Avatar

Pubblicato

il giorno

convegno Anama
MILANO – “L’Interessante convegno a cura di Anama, scrive Mino Giachino presidente di Saimare, è servito per apprezzare l’ importanza del trasporto in generale e di quello aereo in particolare, durante questa lunga pandemia. E’ anche servito per misurare come negli ultimi dieci anni sono state fatte tante parole, ma la logistica Italia è sempre collocata al 19° posto nella classifica mondiale mentre Germania e Olanda sono sempre ai primi posti. Durante il convegno è stato sottolineato quanto si possa fare di più per il cargo aereo italiano. La Logistica “pubblica”, perché quella privata delle aziende è molto efficiente, dipende dalle infrastrutture , dal funzionamento della burocrazia e dalla classifica delle priorità che si danno i vari governi  oltreché dalla competenza dei governanti. Anche nel cargo aereo come in quello marittimo, continua Giachino, l’Italia cede una quota importante del proprio traffico agli aeroport...
Continua a leggere

Logistica

Con il cargo aereo il 25% export italiano extra Ue

L’Italia mantiene il 7% del valore delle merci movimentate a livello europeo

Avatar

Pubblicato

il giorno

cargo aereo
MILANO – Si è svolto nel capoluogo lombardo il convegno digitale di presentazione del Secondo Studio dell’Osservatorio Cargo Aereo di Anama e del Cluster Cargo Aereo, realizzato in collaborazione con Trt con l’obiettivo di approfondire le dinamiche e i punti di forza che caratterizzano i principali aeroporti italiani – Milano Malpensa, Bergamo Orio al Serio, Roma Fiumicino, Venezia e Bologna – nel confronto con gli aeroporti europei di Francoforte, Monaco, Parigi-Charles De Gaulle, Amsterdam-Schiphol, Lussemburgo. I lavori sono stati moderati dal Segretario di Anama, Andrea Cappa. Il Secondo Studio dell’Osservatorio Cargo Aereo completo e le slide riepilogative sono disponibili nella pagina dedicata del sito di Fedespedi. Gli elementi...
Continua a leggere

Logistica

“Investimento su cargo aereo nuova opportunità”

De Micheli: “Finora non si è mai veramente compiuto”

Avatar

Pubblicato

il giorno

aereo
ROMA - “Paradossalmente in questo momento di crisi siamo di fronte a una nuova opportunità: investire sulla modalità di trasporto merci via aereo”. Sono le parole della ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli, intervenuta in chiusura della presentazione del II studio dell'Osservatorio del cargo aereo. “Anche per questo settore -ha detto- l'impatto del Covid è stato forte e di fronte a questa situazione il Governo ha avviato una riflessione: non è stato ancora compiuto un vero e proprio investimento sul cargo aereo”. Nel programma Italia veloce, è stato inserito un programma di investimenti per il settore, in parte finanziabili con il Recovery fund, che possa rendere il Paese più competitivo, con sostegni a medio termine, spiega la De Micheli. “Abbiamo avviato una riflessione -prosegue la ministra- s...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi