Intervento per livellamento fondale porto di Pescara

pescara
PESCARA - Sono state valutate oggi dall’Autorità di Sistema portuale le offerte economiche pervenute per l’intervento in emergenza di movimentazione dei sedimenti marini all’interno del bacino portuale di Pescara. La migliore offerta è stata della ditta La Dragaggi srl di Venezia. Sono iniziate immediatamente le verifiche amministrative per l’affidamento dei lavori. L’intervento di livellamento del fondale dell’imboccatura del porto canale di Pescara riguarderà una superficie di oltre 6 mila metri quadrati. Si prevede che i lavori possano cominciare entro l’inizio della prossima settimana anche sulla base delle condizioni meteo e si concluderanno massimo entro 15 giorni dall’avvio. Il progetto dell’intervento è stato fornito all’Autorità di Sistema portuale dalla Regione Abruzzo. L’intero intervento economico è a carico dell’Autorità di Sistema portuale che dimostra, nei fatti, la convinta attenzione alla portualità abruzzese, consapevole che le forti potenzialità finora inespress...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Genova progetti commissione
Porti

Mit: via alla commissione ispettiva per Genova

ROMA – Come era stato annunciato all’indomani dello scoppio dello scandalo Liguria, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha formalizzato in queste ore l’istituzione di una commissione ministeriale “che…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar