Intesa: in 2017 utile 7,3 mld, 3,4 mld dividendi

MILANO - Intesa Sanpaolo chiude il 2017 con un utile di 7,3 miliardi di euro che comprende i 3,5 miliardi assegnati dal Tesoro in seguito all’acquisizione delle banche venete. Senza gli effetti dell’acquisto dei due istituti l’utile si attesa a 3,8 miliardi di euro. Il quarto trimestre chiude con profitti in crescita a 1.428 milioni, a fronte di 901 milioni dello stesso periodo del 2016. Proposto il pagamento di 3,4 miliardi di dividendi che porta il saldo del quadriennio a 10 miliardi. Il piano d’impresa di Intesa Sanpaolo punta a chiudersi nel 2021 con un utile netto di 6 miliardi di euro, a fronte dei 3,8 miliardi realizzati nel 2017. La percentuale dell’utile che sarà destinata a dividendo (payout ratio) è prevista all’85% nel 2018, all’80% nel 2019, al 75% nel 2020 e al 70% nel 2021, si legge in una nota della banca. Inoltre, Intesa Sanpaolo prevede l’uscita volontaria di 9 mila persone, in base all’accordo sindacale raggiunto alla fine del 2017, e la chiusura di circa 1....
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Notizie dal mondo

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

superyacht
Nautica

Italia leader nella produzione di superyacht

MILANO – Il mercato globale della nautica continua a crescere, raggiungendo nell’ultimo anno disponibile un valore di 33 miliardi di euro, di cui oltre 25 miliardi solo per i superyacht.…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar