Intesa tra Fincantieri e AdSp mar di Sicilia occidentale

PALERMO
PALERMO – L'obiettivo del protocollo di intesa firmato da Autorità di Sistema portuale del mare di Sicilia occidentale e Fincantieri vuole essere lo strumento per il rilancio in piena sintonia del polo della cantieristica navale nel porto di Palermo, e permettere al sito siciliano di affermarsi come uno dei più importanti del Mediterraneo. Destinato a rivoluzionare l’assetto anche infrastrutturale oltre che operativo dell’intero bacino portuale di Palermo, prevede la concentrazione di tutta l’attività cantieristica industriale, attraverso la realizzazione di diverse opere, fra cui il completamento del bacino di carenaggio da 150.000 tonnellate di portata lorda e la realizzazione di una banchina di 300 metri di lunghezza nell’area nord del porto (Acquasanta). L’AdSp e Fincantieri si adopereranno per trasformare questa intesa in accordo di programma quadro da sottoscrivere alla presidenza del Consiglio dei ministri. “Il nostro obiettivo è que...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar