ISC ferma i treni

Una notizia scuote il mondo del- la logistica e del trasporto merci: Interporto servizi cargo (Isc), impresa ferroviaria privata nata nel 2009 e di proprietà al 100% dell’Interporto Campano di No- la, fermerà i treni a partire dal 1° gennaio 2023. Isc è specializzata nei trasporti ferroviari terminal to terminal in Italia e all’estero. Resta da chiarire se si tratta di una sospensione temporanea del servizio, in attesa di sottoscrive- re un’alleanza con un partner di peso che garantisca la prosecu- zione dell’attività, oppure se Isc cesserà definitivamente le ope- razioni. In questo caso, verrebbe a mancare un protagonista della liberalizzazione del trasporto ferroviario merci in Italia. La compagnia impiega un centinaio di lavoratori, tra personale di staff e macchinisti.  Nel 2021, Isc ha movimentato 2.620 treni, trasportando qualsi- asi tipologia di merce e collegan- do Nola con i grandi interporti del Nord: Orbassano (Piemonte),...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Senza categoria

Articoli correlati

Nessun risultato trovato.

Potrebbe interessarti

prato
Senza categoria

Sustainable Tour 2023 fa tappa a Prato

PRATO – A sole due settimane di distanza dal dibattito promosso da evenT all’interporto di Parma, torna l’appuntamento con il Sustainable Tour 2023, il ciclo di incontri sulla sostenibilità nel mondo…
Giorgio Bucchioni

La serata per Giorgio Bucchioni

LA SPEZIA – Il Propeller Internazionale Club della Spezia e di Marina di Carrara ha dedicato una serata, fortemente voluta e organizzata dall’attuale presidente Gian Luca Agostinelli e dallo staff…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar
grendi