Istat: flessione delle esportazioni a Febbraio

quarto trimestre sanitari
ROMA - L’Istituto nazionale di statistica stima per il mese di Febbraio una flessione congiunturale delle esportazioni pari a - 1,1%, mentre le importazioni risultano stazionarie. La diminuzione congiunturale dell’export, precisa l’Istat, è marcata verso i mercati extra Ue (- 2,3%), mentre quella verso l’area Ue è solo lievemente negativa (- 0,2%). Nel trimestre Dicembre 2018 - Febbraio 2019, rispetto al precedente, si registra una riduzione di entrambi i flussi, significativamente più intensa per le importazioni (- 1,7%) che per le esportazioni (- 0,2%). A Febbraio 2019 l’aumento dell’export su base annua è pari a + 3,4% e coinvolge sia l’area extra Ue (+ 6,0%) sia, in misura più contenuta, i paesi Ue (+ 1,6%). Analogamente la crescita dell’import (+ 3,3%) è determinata prevalentemente dall’incremento degli acquisti dai paesi extra Ue (+ 5,6%). Tra i settori che contribuiscono in misura più rilevante alla crescita tendenziale dell’export nel mese di Febbraio, si segnala...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Economia

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

conemar
grendi