Connect with us

Economia

Istat: la disoccupazione è in calo

Il tasso di occupazione sale al 59,2%

Massimo Belli

Pubblicato

il giorno

alla produzione
ROMA - Dopo la crescita registrata nei primi mesi dell’anno, a Giugno 2019 la stima degli occupati risulta sostanzialmente stabile rispetto al mese precedente. Il tasso di occupazione, rivela l’Istat, sale al 59,2% (+ 0,1%). La stabilità dell’occupazione è sintesi di una crescita tra le donne (+ 15 mila) e una diminuzione tra gli uomini (- 21 mila); per età sono in aumento i 15-24enni (+ 10 mila) e i 35-49enni (+ 5 mila), in calo i 25-34enni (- 4 mila) e gli ultracinquantenni (- 18 mila). L’Istat registra un’ampia divaricazione delle dinamiche occupazionali per tipologia, con una crescita dei dipendenti, sia permanenti sia a termine (+ 52 mila nel complesso) e una diminuzione degli indipendenti (- 58 mila). Buone notizie, arrivano anche dai dati relativi all’occupazione. Le persone in cerca di lavoro sono ancora in calo (- 1,1%, pari a - 29 mila unità nell’ultimo mese). La diminuzione è determinata da entrambe le componenti di genere ed è distribuita in tutte le classi d’età a...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Economia

Ecobonus automotive: 76 milioni in più

Da domani risorse aggiuntive

Avatar

Pubblicato

il giorno

mobilità sostenibile Vehicle to Grid ecobonus
ROMA - Altri 76 milioni di euro, si andranno a sommare da domani, venerdi 23, all'Ecobonus, le risorse disponibili sulla piattaforma per prenotare l’incentivo per l'acquisto di veicoli a basse emissioni relativo alle categorie dei motocicli L e delle auto M1. Si tratta di una riprogrammazione di risorse residue già stanziate per l’anno 2020 nei decreti Rilancio e Agosto, nonché nel fondo Ecobonus. Così saranno distribuite le risorse per gli incentivi: - 56 milioni di euro confluiranno nel fondo Ecobonus M1 2021 per la fascia di emissione 0-60 g/km - 13 milioni di euro confluiranno nel fondo Legge di Bilancio 2021 M1 per la fascia di emissione 61-135 g/km - 2 milioni di euro confluiranno nel fondo Legge di Bilancio 2021 M1 per la fascia di emissione 0-60 g/km – extrabonus - 260 mila euro confluiranno nel f...
Continua a leggere

Economia

Peretola non digerisce il Galilei!

Sull’aeroporto fiorentino ingenti profusioni di denaro per un lentissimo adeguamento strutturale

Avatar

Pubblicato

il giorno

Peretola
LIVORNO – Peretola non digerisce il Galilei! “Se Firenze avesse il porto, di Livorno si farebbe un orto, di Pisa uno Scrittoio e di Lucca un ca.....toio” Con questo colorito stambotto, mia nonna dipingeva quella tracotante prepotenza dei Fiorentini che si coglie ancora oggi nella spregiudicatezza con cui continuano a cercar di sottrarre a Pisa il primato aeroportuale in Toscana. La Regione e il comune di Firenze, non contenti di avere inventato la società Toscana Aeroporti, in cui Firenze ha tutto da guadagnare e Pisa molto da perdere, insistono con ogni mezzo nel tentativo di allungare la pista di Peretola mercanteggiandone pateticamente la lunghezza a dispetto di tutte le valutazioni negative ripetute dall’Enac, dei pronunciamenti del Tar e delle proteste degli abitanti e degli amministratori della piana, A metà degli anni sessanta l’allora Consorzio Aerostazione Civile di Pisa, superando le resistenze della Difesa, realizzò un nuovo terminale aereo proprio a margine dell’aeropo...
Continua a leggere

Economia

Ue ha multato tre compagnie ferroviarie

Per il trasporto merci transfrontaliero su blocktrains

Avatar

Pubblicato

il giorno

multato
BRUXELLES - La Commissione europea ha multato le compagnie ferroviarie Österreichische Bundesbahnen (ÖBB), Deutsche Bahn (DB) e Société Nationale des Chemins de fer belges / Nationale Maatschappij der Belgische Spoorwegen (SNCB) per complessivi 48 milioni di euro per violazione delle norme antitrust dell'Ue. Le società ferroviarie hanno costituito un cartello relativamente ai servizi di trasporto merci ferroviario transfrontaliero su blocktrains lungo i corridoi ferroviari chiave nell'Unione europea. Le tre società hanno ammesso il loro coinvolgimento nel cartello e hanno accettato di risolvere il caso. Il vicepresidente esecutivo Margrethe Vestager, responsabile della politica di concorrenza, ha dichiarato: “Il trasporto ferroviario di merci è vitale per un modello di economia sostenibile. La concorrenza leale è importante per fornire ai clienti la migliore offerta quando si utilizza un trasporto sostenibile. Un cartello tra op...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi