“Italia pronta a contribuire allo sviluppo della rete ferroviaria e dei porti dell’Asia centrale”

Asia
ROMA - La III Conferenza ministeriale Italia-Asia Centrale ha visto la partecipazione del viceministro al Mit Edoardo Rixi che ha aperto i lavori del tavolo ‘Connettività’ a cui hanno preso parte ministri e rappresentanti di Kazakhstan, Kyrgyzstan, Tagikistan, Turkmenistan, Uzbekistan ed Armenia. Al centro del confronto la Trans-Caspian International Transport Route (Titr), meglio conosciuta come Middle Corridor Initiative: un corridoio avviato nel 2016 per collegare l'Europa all'Asia Centrale. “Davanti alle sfide del nostro tempo -ha detto Rixi- la strategia Ue del Global Gateway è centrale per rafforzare la connettività di fronte alla crescente instabilità globale, con una grande attenzione alla Middle Corridor Initiative che poggia sulla rete trans-caspica centrale. L’Italia è pronta a contribuire allo sviluppo della rete ferroviaria e dei porti dell’Asia centrale con l’obiettivo comune di raff...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Logistica

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

nola
Logistica

Interporto Nola: comincia bene il 2024

NOLA – L’Interporto di Nola continua a crescere in tema di intermodalità. Dopo la stasi dello scorso anno e dei primi mesi 2024, sono stati attivati, e poi anche potenziati,…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar