La serietà è una….cosa seria!

Contenitori vuoti
MILANO – “La serietà è una ...cosa seria. Ormai l’abbiamo capito, lavorare nel settore delle spedizioni marittime è diventata una mission impossible!” Lo scrive Paolo Federici responsabile della casa di spedizioni internazionale Fortune di Milano, “Chiedi un nolo ad una Compagnia di Navigazione e lo ottieni. Prenoti e ti danno la conferma del booking. Poi però devi aspettare che abbiano il container vuoto disponibile. Ma il vuoto non c’è. Non c’è oggi, non ci sarà domani, non ci sarà dopodomani… quando ci sarà? Non si sa!. Parli al telefono (una cosa rara al giorno d’oggi, visto che tutto viene fatto via email o via web!) e ti spiegano che il vuoto non c’è e non ci sarà mai, perché su quella linea la Compagnia non accetta carico. La domanda sulla serietà sorge spontanea: ma allora perché date le quotazioni ed accettate i bookings? (ndr- ad esempio per destinazioni Sud America). La domanda è destinata a rimanere senza risposta. Intanto il cl...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Shipping

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

guardia costiera
Shipping

La Guardia Costiera esegue 11 misure cautelari

ROMA – Operazione importante del Comando Generale delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera di Roma che ha visto impegnati 50 uomini e donne  personale militare del Nucleo Speciale d’Intervento per dare…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar