La Spezia e i traffici con la Cina

BERLINO - La Spezia e i traffici con la Cina sono compromessi dall'allarme coronavirus? Lo chiediamo alla presidente dell'Autorità di Sistema portuale del mar Ligure orientale Carla Roncallo presente al Fruit Logistica di Berlino con uno stand dei porti liguri. “Diciamo che siamo in attesa di capire cosa succederà, augurandoci che l'emergenza rientri sia per la salute delle persone che per quella dell'economia globale. I nostri traffici con la Cina e con quelle zone dell'Asia sono tanti, ecco perchè al momento siamo in una fase di osservazione”. Le conseguenze sul traffico crocieristico non sembrano invece preoccupare la presidente, dato che la maggior parte del mercato è quello europeo e americano.
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

matthieu gasselin lstc
Porti

Lstc: tutto pronto per l’ampliamento

LA SPEZIA – La gara per il via ai lavori al terminal di La Spezia di Contship (Lstc) partirà entro la fine di Maggio, come conferma ai nostri microfoni Matthieu…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar
grendi