La Tav ci costa l’1,4% della spesa pubblica totale

Tav
MESTRE - L’intera tratta della Tav Torino-Lione ci costa l’1,4% della spesa pubblica di un anno. A dirlo è l’Ufficio studi della CGIA che è giunto a questo risultato incrociando i dati del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti relativi alla spesa che dobbiamo ancora sostenere per ultimare l’opera (11 miliardi di euro), con l’importo delle uscite complessive in capo alla nostra Amministrazione pubblica previste nel 2019 (803,3 miliardi). Senza l’aiuto dell’Ue, la Torino-Lione ci costa 11 miliardi A seguito degli accordi internazionali intercorsi, secondo il dicastero guidato dal ministro Toninelli il costo dell’intera Torino-Lione (composta dalla tratta francese Lione-Saint Jean de Maurienne, dalla sezione transfrontaliera tunnel Saint Jean Maurienne-Susa e dalla tratta italiana Bussoleno-Torino) ammonta a 22 miliardi di euro circa (importo attualizzato al 2018). Di cui, 9 miliardi sarebbero in capo ai francesi e 13 al nostro Paese. Tenendo conto che d...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Economia

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

msc wartsila
Economia

Crisi Wartsila, trovata l’intesa con MSC

TRIESTE – Dopo due giorni di intense trattative, è stato raggiunto un accordo tra Wartsila e MSC che delinea il percorso per la reindustrializzazione del sito di Trieste, garantendo la…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar