La transizione del trasporto marittimo

a zero
BRUXELLES - La transizione del trasporto marittimo globale da un'industria dipendente dal carbonio a un'industria che opera senza emissioni di gas serra (greenhouse gas - GHG) è un compito arduo. Il World Shipping Council (WSC) ha identificato sei percorsi normativi ed economici, che sono tutti fondamentali per le nazioni che fanno parte dell' International Maritime Organisation per affrontare una transizione energetica marittima di successo. Nel Giugno di quest'anno, la 78a sessione dell' International Maritime Organisation’s Marine Environment Protection Committee (IMO MEPC 78) prenderà in considerazione l'ulteriore sviluppo della strategia GHG dell'IMO. Non ci sarà una soluzione unica o semplice per la tecnologia dei combustibili, nessuna singola parte in grado di stabilire il ritmo, nessuna singola regolamentazione che guiderà il cambiamento necessario. La realtà sarà un complesso processo di sviluppo multitecnologico e multi-stakeholder che deve essere guidato e supportat...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Shipping

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Ocean Alliance
Shipping

L’Ocean Alliance si prolunga al 2032

SHANGHAI – L’Ocean Alliance si prolunga al 2032. La firma del memorandum di intesa per l’estensione per i prossimi cinque anni (a partire dal 2027) è stata posta dagli amministratori…

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su tutte le notizie dal mondo del trasporto e della logistica

Il nostro Podcast

bunkeroil banner
conemar
grendi