L’AdSp mar Tirreno settentrionale sotto attacco

LIVORNO - A partire dal Febbraio-Marzo del 2022 il numero degli attacchi cibernetici alle Autorità di Sistema portuali italiane è cresciuto, come dimostrato anche dal bilancio della Polizia Postale. Lo conferma Matteo Paroli, segretario generale dell'AdSp mar Tirreno settentrionale che spiega come il tema "cybersecurity" sia sempre più di interesse e tra le priorità dell'ente: “Fino a qualche anno fa gli attacchi erano confinati a infrastrutture strategiche e amministrative coinvolte nella difesa nazionale” spiega Paroli. Dallo scorso anno anche il settore privato e le amministrazioni pubbliche come gli enti portuali, sono sotto il mirino dei pirati informatici. “È successo a tutto il sistema portuale italiano ed è successo anche a noi” ammette. Se alcuni porti si sono dovuti "arrendere" e hanno visto il sist...
Abbonati Effettua il login
Condividi l’articolo
Tags: Porti

Articoli correlati

Potrebbe interessarti

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi