Connect with us

Politica

Le dimissioni del viceministro Rixi: “Sono tranquillo”

Condannato dal Tribunale di Genova per peculato e falso

Giulia Sarti

Pubblicato

il giorno

dimissioni
GENOVA - ”Sono tranquillo. Ho sempre agito per il bene degli italiani. Conto sull’assoluzione perché non ho mai commesso alcun reato, ma per l’amore che provo per l’Italia e per non creare problemi al Governo ho già consegnato nelle mani di Matteo Salvini le mie dimissioni”. Questa la conseguenza immediata del provvedimento del Tribunale di Genova che ha condannato il viceministro ai Trasporti Edoardo Rixi a 3 anni e 5 mesi in I grado con l’accusa di peculato e falso. E la risposta del vicepremier Salvini arriva poco dopo: “Accetto le dimissioni di Rixi per tutelare lui e il Governo e oggi stesso lo nomino responsabile nazionale Trasporti e infrastrutture della Lega, riconoscendogli capacità e onestà assoluta”. I fatti di cui è accusato, risalgono a quando Rixi era capogruppo regionale della Lega, tra il 2010 e il 2012, periodo durante il quale avrebbe usufruito di rimborsi passati come spese istituzionali: via...
Abbonati o effettua il login
Continua a leggere
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Politica

Approvata ridefinizione del Sin di Trieste

Dalla giunta del Friuli Venezia Giulia su proposta dell’assessore Scoccimarro

Avatar

Pubblicato

il giorno

ridefinizione
TRIESTE - La proposta di ridefinizione del perimetro del sito inquinato di interesse nazionale di Trieste (Sin) con l'esclusione dell'area Piccoli operatori, è stata approvata dalla giunta del Friuli Venezia Giulia, su proposta dell'assessore regionale alla Difesa dell'ambiente Fabio Scoccimarro. La proposta verrà ora trasmessa al ministero dell'Ambiente e della tutela del territorio.
"Da anni la situazione è ferma - indica Scoccimarro - e una volta usciti dall'attuale emergenza, potrebbero finalmente concretizzarsi i piani di sviluppo e gli investimenti con conseguenti ricadute a livello occupazionale. Se il ministero accetterà la proposta vi sarà uno snellimento burocratico e tempistiche decisamente più accettabili per gli imprenditori che da tempo avanzano questa richiesta".Con ...
Continua a leggere

Politica

Il Governo deve correggere decreto

Finanziamenti alle aziende e nessuna deve essere esclusa

Avatar

Pubblicato

il giorno

Trasporti e Sanità
GENOVA - ”Il Governo deve correggere il decreto, scrive Mino Giachino presidente di Saimare. I Decreti e le Leggi sono scritte dai Governi e dal Parlamento, non scarichiamo sulla burocrazia le incapacità della politica. Oggi il primo problema riguarda le aziende e il lavoro. Se tutti gli Studi dicono che perderemo 500mila posti di lavoro o il 10% delle aziende, vuol dire che il Decreto Cura Italia non confermerà la frase che.... lo Stato non lascerà indietro nessuno!. Occorre correggere il Decreto, continua Giachino, in modo che lo Stato copra con la sua garanzia la richiesta di finanziamento delle aziende che dopo un mese di chiusura sono in difficoltà con la cassa. La volontà politica deve prevalere e deve dare un messaggio forte di un Paese che non vuole farsi piegare e che difendendo tutte le sue aziende difende il lavoro e difende il suo futuro. L ‘Italia che è entrata più debole delle altre in questa crisi rischia di essere ulteriormente indebolita. Non possiamo perme...
Continua a leggere

Politica

Abi-Conftrasporto: intesa accesso al credito

E’ importante in questo momento che banche e imprese siano vicine

Avatar

Pubblicato

il giorno

Abi-Conftrasporto
ROMA - Abi-Conftrasporto: firmata l’intesa per l’accesso al credito delle imprese del trasporto e della logistica. “Un passo fondamentale, in questo momento è importante che banche e imprese siano vicine. Ora è urgente una semplificazione delle procedure”, è l’appello a banche e istituzioni di Fabrizio Palenzona, presidente di Conftrasporto-Confcommercio (più di 30mila imprese associate). ”I finanziamenti per far fronte alla pesante crisi di liquidità che sta investendo un numero elevatissimo di imprese sono fondamentali, aggiunge Palenzona. E’ molto importante anche il fatto che questo accordo ha rilevanza nazionale. Le iniziative che il governo ha assunto sul tema dello stanziamento di risorse per sostenere la liquidità sono decisive per la sopravvivenza del sistema economico e produttivo del nostro Paese. Quella che pare sottovalutata è l’urgenza di una semplificazione delle procedure”. L’accordo Abi-Conftrasporto mira a supportare finanziariamente le imprese prevedendo ...
Continua a leggere

Trending

Il Messaggero Marittimo - I contenuti sono di esclusiva proprietà e non possono essere divulgati sotto alcuna forma se non con il consenso. Copyright © 2017 - Edizioni Commerciali Marittime s.r.l. Sede sociale: Piazza Cavour, 6 - Livorno | Ufficio Registro delle Imprese di Livorno n. 00088620497 | P.Iva 00088620497 | Capitale Sociale € 100.000,00 interamente versati

Scopri tutte le notizie dal mondo dello shipping e della logistica senza limitazioni

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica sui cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi